Fuori casa dopo le 22, undici giovani sanzionati

carabinieri generico 1' di lettura 11/01/2021 - I militari della Compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Mirco Marcucci, fra il 23 dicembre e il 7 gennaio hanno effettuato dieci contravvenzioni per violazioni delle norme anti-diffusione della pandemia da coronavirus a Fabriano, in gran parte a carico di giovani multati per essere stati sorpresi fuori casa molto tempo dopo le 22, orario di inizio del coprifuoco.

In questi compiti di controllo, rispetto al periodo dello anno scorso, le pattuglie che hanno effettuato servizio in strada sono state molte di più costituendo postazioni di controllo e identificazione 900 volte superiori al periodo considerato, per un totale complessivo di quasi 3.000 ore, il 20% in più rispetto alle festività natalizie del 2019, quando ci si era attestati a oltre 2.400 ore.

Pertanto durante queste azioni in strada, i carabinieri hanno controllato oltre 500 veicoli e 550 documenti e identificato circa mille persone e comminate 3 contravvenzioni a soggetti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza. Non da meno le ispezioni per il rispetto delle norme anti-diffusione della pandemia, sia per gli assembramenti, sia per le violazioni dell’orario del coprifuoco, in vigore dalle 22 alle 5 del mattino. Come detto, al riguardo sono state 11 le contravvenzioni elevate ad altrettante persone intercettate in strada ben oltre l’inizio del coprifuoco con la comminazione di sanzioni da 400 euro che hanno colpito soprattutto i giovani, nella stragrande maggioranza dei casi, e distribuite nel territorio di competenza di azione della Compagnia di Fabriano.






Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2021 alle 13:27 sul giornale del 12 gennaio 2021 - 761 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIQc





logoEV