Un dramma consumato nella giornata di giovedì 9 febbraio nella piccola comunità di Angeli di Rosora.



I vigili del fuoco sono intervenuti nel pomeriggio di domenica a Fabriano, nella frazione Borgo Tufico, per recuperare un'auto caduta in un fossato a seguito di un incidente stradale.


È morto dissanguato il professore Alessandro Vitaletti, ucciso sabato pomeriggio a coltellate a Sassoferrato.


Si è spenta per un male incurabile, Federica Braconi, 25enne di Fabriano.


Si celebreranno martedì alle 15.30 alla chiesa Santa Maria di Esanatoglia i funerali di Luca Dolce, 49enne barista a Fabriano, consigliere comunale di Esanatoglia ed ex candidato sindaco, che si è tolto la vita impiccandosi.


Lettere, disegni e poesie per raccontare il loro dolore per gli studenti del professore Alessandro Vitaletti ucciso sabato a Sassoferrato.


Un 48enne, Marco Vitaletti, è stato ucciso a coltellate sabato pomeriggio a Sassoferrato.


Paura domenica mattina per una bambina di 5 anni, a Poggio San Romualdo, nel Fabrianese.




...


...

Un’altra brillante operazione da parte degli Agenti delle Volanti del Commissariato di Fabriano impegnati nelle quotidiane attività di controllo del territorio. Lunedì sera, intorno alle 23.30, non sfuggiva alle “Pantere” del Commissariato la presenza di un individuo che si trovava in un parcheggio in località Borgo Tufico, seminascosto tra le autovetture in sosta.


Si spara un colpo di pistola per togliersi la vita. La vittima dell'estremo gesto un 44enne di Fabriano.


Nella tarda serata di sabato i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere un incendio in una villetta di Genga, in frazione San Martino.


Durante la scorsa nottata, il personale di Polizia Stradale, ha proceduto al controllo dell'autovettura, con due persone a bordo: l'autista era un 21enne albanese, il passeggero un fabrianese di 23anni, entrambi gravati da numerosi precedenti di polizia, fra i quali furto e spaccio di sostanze stupefacenti.



Il maltempo, con nevicate e raffiche di vento (LEGGI QUI), continua ad imperversare in Vallesina, creando difficoltà alla circolazione con necessari interventi dei vigili del fuoco, soprattutto sulle strade secondarie che collegano Jesi alle colline. La neve è caduta copiosa in queste ore fino a Cingoli.



A seguito dell’abbondante nevicata che sta interessando il territorio Fabrianese, il personale del Locale Commissariato, coordinato dal commissario Capo Sandro Tommasi, fin dalle prime ore di lunedì 16 gennaio, ha predisposto sulle principali vie di accesso alla città, una capillare attività volta a garantire la normale circolazione stradale, procedendo laddove necessario, anche alle previste sanzioni sancite dall’art 7 del Codice della Strada.




Il brillante lavoro dei carabinieri sui territorio, che proprio in questi giorni si sta intensificando per arrestare fenomeni criminosi di varia natura, dai furti allo spaccio, prosegue con successo.


Da martedì 10 gennaio sarà operativo tutti i giorni della settimana presso il Comune di Fabriano un front office informativo sulle procedure legate agli interventi in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016.



Nella notte tra lunedì e martedì a San Donato di Fabriano (AN), in una palazzina di due piani si è verificata un’esplosione.