...

“Stamani diversi quotidiani hanno giustamente aperto le loro prime pagine con la vicenda dell’Embraco, l’azienda brasiliana del gruppo Whirlpool che ha deciso di licenziare 500 persone nel suo stabilimento a Riva di Chieri (Torino) e di trasferire la produzione in Slovacchia; e come se non bastasse nello stesso giorno è emerso che il tribunale di Ancona ha decretato il fallimento della Tecnowind di Fabriano, un’altra conseguenza della globalizzazione”.