Prosegue la Festa di Primavera del Teatro Gentile di Fabriano che attende il pubblico fino a giugno con appuntamenti di teatro, musica e danza su iniziativa del Comune di Fabriano con l’AMAT, un invito a vivere questo magnifico luogo quale punto di riferimento della città per chi la abita e la frequenta.


Si chiude il sipario sulla stagione di prosa 2016/17 del Teatro del Sentino. L’appuntamento conclusivo è in programma sabato 20 maggio, alle ore 21,00, con la rappresentazione della commedia brillante “Confusioni”, firmata dalla sapiente e prolifica penna del grande drammaturgo inglese Alan Ayckbourn, per la regia di Andrea Bartola.


Il penultimo appuntamento della stagione di prosa del Teatro del Sentino, il secondo tra quelli fuori abbonamento, è con una fiaba in musica: “Il vaso da notte dorato del Re di Sassodorato”. A portarlo in scena, sabato 6 e, in replica, domenica 7 maggio alle ore 21,00, sarà un cast giovanissimo, composto dai ragazzi iscritti al corso di recitazione per bambini e ragazzi della Scuola comunale di teatro “Tommaso Paolucci”, diretta dal regista Andrea Bartola.


Una vera e propria Festa di Primavera al Teatro Gentile di Fabriano attende il pubblico fino a giugno con appuntamenti di teatro, musica e danza su iniziativa del Comune di Fabriano con l’AMAT, un invito a vivere questo magnifico luogo quale punto di riferimento della città per chi la abita e la frequenta.


La musica del tango, dolce e violenta, sprezzante ed appassionata, malinconica ed entusiastica, è la grande protagonista di uno straordinario tributo ad Astor Piazzolla.


Venerdì 28 aprile al Teatro Gentile di Fabriano Giobbe Covatta con La divina commediola dà avvio alla Festa di Primavera che fino a maggio attende il pubblico con appuntamenti di teatro, musica e danza su iniziativa del Comune di Fabriano con l’AMAT.


Da martedì 18 aprile arriva nei teatri marchigiani la commedia musicale, divertente e frizzante Serial killer per signora, musical di Douglas J. Cohen da un racconto di William Goldman, con protagonisti i amatisismi attori Gianluca Guidi, che firma anche la regia, e Giampiero Ingrassia.


Si avvia alla conclusione la stagione del Teatro Gentile di Fabriano sabato 8 aprile con l’ultimo spettacolo del cartellone promosso dal Comune di Fabriano e dall’AMAT in collaborazione con Associazione Papaveri e Papere.


Lo scorso anno è stato accolto come una star. Ora Stefan Milenkovich torna nelle Marche e si esibisce due volte in provincia di Ancona per incantare nuovamente il pubblico con un concerto incentrato sulle magie virtuosistiche del violino.


Inizialmente previsto a novembre e rinviato per ragioni precauzionali a seguito del terremoto, giunge al Teatro Gentile di Fabriano domenica 26 marzo Arlecchino servitore di due padroni del Centro Teatrale Senigalliese, riadattamento del capolavoro goldoniano a cura di David Anzalone e Michele Pagliaroni in programma il 24 marzo anche al Teatro Don Bosco di Tolentino (inizio ore 21.15, info al n 0733 972220).


Cala il sipario sulla stagione di prosa 2016/17 del Teatro del Sentino per quanto concerne gli spettacoli in abbonamento.




...


...

Ecco l'elenco degli appuntamenti a Fabriano per il periodo dal 9 al 19 marzo 2017.


Un’occasione per ridere, tanto, ma, anche, per riflettere, a fondo! Il quarto spettacolo della stagione di prosa del Teatro del Sentino, martedì 7 marzo, alle ore 21,00, è con “Certe notti”, commedia dai contenuti tragicomici, scritta da Antonio Grosso, per la regia di Giuseppe Miale di Mauro.


L’Orchestra Filarmonica Marchigiana a Fabriano con il nuovo programma sul classicismo viennese. Sabato 18 febbraio, i musicisti, diretti dal Maestro Hubert Soudant, insieme alla violinista Yuzuko Horigome si esibiscono al Teatro Gentile, in una serata dedicata a Ludwig Van Beethoven (ore 21).


Le abbondanti nevicate ne avevano impedito lo svolgimento della rappresentazione lo scorso 17 gennaio, ma ora, finalmente, “L’avaro” entra in scena.


Il nuovo appuntamento della stagione di prosa del Teatro del Sentino, mercoledì 8 febbraio, alle ore 21,00, sarà con un classico della comicità di Pierre Chesnot, uno di quei rari meccanismi ad orologeria: “L’inquilina del piano di sopra”.


A seguito delle proibitive condizioni meteorologiche degli ultimi giorni, in particolare delle abbondanti nevicate che hanno interessato l’intero territorio comunale, lo spettacolo teatrale “L’avaro”, di Molière, con Alessandro Benvenuti, in programma al Teatro del Sentino il 17 gennaio alle ore 21,00, è stato annullato.


Sabato 14 gennaio, alle 21, va in scena al Teatro Gentile di Fabriano l’Orchestra Filarmonica Marchigiana. Sul podio Hubert Soudant, direttore principale della FORM dal 2015 e specialista indiscusso del repertorio classico viennese.


È la danza classica la protagonista del primo appuntamento del nuovo anno al Teatro Gentile di Fabriano nel cartellone promosso dal Comune di Fabriano e dall’AMAT in collaborazione con Associazione Papaveri e Papere.


Dopo il successo dello spettacolo inaugurale, La Lauda di Francesco in Musical, la stagione di prosa del Teatro del Sentino apre il nuovo anno con un’altra rappresentazione dal fascino straordinario. L’appuntamento, martedì 17 gennaio, alle ore 21,00, sarà con un classico della commedia, uno dei capolavori del grande commediografo francese Molière: L’avaro.


Le musiche per il nuovo anno arrivano a Jesi e Fabriano. L’Orchestra Filarmonica Marchigiana, diretta dal Maestro David Crescenzi, Direttore Musicale ed Artistico del Teatro del Cairo in Egitto, e accompagnata dal soprano Anna Delfino, si esibisce mercoledì 4 gennaio al Teatro Pergolesi di Jesi e giovedì 5 gennaio al Gentile di Fabriano.