Sassoferrato: ultimi giorni per visitare la Rassegna d’Arte Salvi

2' di lettura 27/08/2009 - Ultimi giorni per visitare la Rassegna d’Arte Salvi a Sassoferrato: fino a domenica 30 agosto, con orario continuato dalle ore 17 alle ore 21.

Si conclude con la riconferma di un successo anche questa 59^ rassegna che,come per il passato, rende omaggio ad un grande artista internazionale, coniugando però tradizione e territorio. E’ stato così anche per il 2009, con la presenza di Giuliano Vangi e la sua monumentale scultura C’ERA UNA VOLTA, che ha attratto visitatori non solo dalle Marche.


E non poteva essere altrimenti . In tanti quindi per vedere questa opera di un grande del Novecento ed anche un’occasione rara di ammirare opere di queste dimensioni che raramente vengono concesse. Ma il legame di Vangi con la nostra regione è sempre saldo e vivace, restando inalterato dagli anni giovanili durante i quali visse ed insegnò a Pesaro.


Accanto a Vangi anche Bruno d’Arcevia che ha rivisitato Giovanni Salvi, il figlio più illustre di Sassoferrato, (in occasione del quarto centenario dalla sua nascita), con il suo segno armonioso e bellissimo, denso di intensità e di colore. I suoi caldi gialli e rossi, le sue figure femminili dense e piene e nel contempo leggere e veloci: tutto invita a godere una sosta e un ristoro nella modernità.


Con opere di Bruschetti, Angelucci, Monachesi, Pannaggi, Peschi, Tulli ed altri, ricordato anche il centenario del Futurismo con taglio umbro-marchigiano. Andati esauriti fin dalle prime settimane di mostra anche i due cataloghi. Soddisfazione quindi non solo per il Comune di Sassoferrato-Assessorato alla Cultura, ma anche degli enti, istituzioni e soggetti che hanno collaborato a questa edizione 2009 curata da Mariano Apa: Regione Marche-Assessorato Cultura, Provincia di Ancona-Assessorato Cultura, Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana; Patrocinio dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2009 alle 18:08 sul giornale del 27 agosto 2009 - 944 letture

In questo articolo si parla di cultura, mostra, sassoferrato, Gabriella Papini