Nuova sede per la Cia

1' di lettura 05/09/2009 - Al convegno fabrianese per il rilancio possibile dell’agricoltura locale organizzato dalla CIA per l’inaugurazione della nuova sede cittadina, il Presidente Gian Mario Spacca ha ribadito la necessità di convocare entro l’autunno la Conferenza Agraria per discutere le nuove prospettive del Programma di Sviluppo rurale delle Marche.

Dopo aver ricordato l’importanza e il ruolo della Cia al fianco delle imprese agricole, Spacca si è soffermato sulla natura della crisi economica che stiamo attraversando, crisi di un modello produttivo che sta cercando nuove strade nel cambiamento.


Ma proprio nel concetto di ruralità inteso come utilizzo di tutte le opportunità di crescita di un territorio, al di là del rinnovo della massima attenzione e sostegno al nostro manifatturiero, va ricercata quell’integrazione fra settori come ambiente, turismo e cultura, enogastronomia e tipicità, che insieme con l’agricoltura possono costituire un secondo potente motore di sviluppo per rendere le Marche più attraenti e competitive dal punto di vista imprenditoriale e per avviare un processo di riconoscimento e valorizzazione di un marchio regionale di alta qualità da diffondere a livello nazionale e internazionale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2009 alle 15:03 sul giornale del 05 settembre 2009 - 1251 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche





logoEV