statistiche sito

\'Arte in movimento\': storia dei mestieri

3' di lettura 26/10/2009 - \"Un viaggio nella storia dei mestieri di un tempo tra arte, moda e bellezza. Fabriano si veste d\'arte\". Questo lo slogan coniata dall\'artista e stilista Vittorio De Marchi a proposito di una sua manifestazione, organizzata dall’assessore al Turismo, Giovanni Balducci, in programma il 30 ottobre 2009 nella suggestiva cornice del Museo della Carta e della Filigrana.

In effetti, sarà proprio la città della carta, in questa incantevole location cornice ad ospitare una manifestazione all\'insegna della cultura, dove i colori di \"Arte in Movimento\", la nota corrente artistica fondata dal Maestro, e un pezzo di storia della città la faranno da padrona. Sì, di storia si parla, infatti, in un programma ricco di contenuti e di momenti importanti che vedranno la collaborazione del \"Museo della bicicletta\" di Fabriano, dal quale l\'artista marchigiano ha preso spunto per la realizzazione del \"Calendario 2010\", che verrà presentato proprio in quella serata. In sintesi, alcune antiche \"biciclette dei mestieri\" sono state immortalate negli scatti fotografici che scandiscono i 12 mesi del prossimo anno, al fianco delle modelle selezionate nel mese scorso nel web, tra le quali anche \"Miss Marche 2009\", vestite delle creazioni di alta moda di De Marchi.

“I 12 scatti più interessanti” ha sottolineato Vittorio De Marchi nel corso della specifica conferenza stampa “provengono da una selezione effettuata sull\'intero servizio fotografico realizzato in questi giorni negli angoli più suggestivi della città, servizio che ha creato non poca curiosità nella cittadinanza che ha potuto vedere l\'intera troupe al lavoro. Tutto questo – ha rimarcato - grazie alla collaborazione nata tra il sottoscritto e Moda Oggi di Roma, con il contributo del Museo della Bicicletta e del Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano, con la collaborazione della U.I.S.P. Di Fabriano, il Patrocinio del Comune di Fabriano, del Green Princes Trust nella preziosa Persona della H.I.R.H. Principessa Yasmin von Hohenstaufen e della Fondazione Starhemberg nella preziosa Persona di S.A. La Principessa Elizangela Moreira von Starhemberg”.

Altro elemento di non secondaria importanza per la pubblicazione del calendario posto in vendita (il 31 ottobre ci sarà una gazebo in piazza del Comune per l’intero giorno) i cui proventi andranno all\'AMBALT di Ancona, l’Associazione Marchigiana per la Cura e l\'Assistenza ai Bambini Affetti da Leucemie e Tumori Non finisce qui, il ricco programma della manifestazione vede anche la presentazione alla stampa ed alle televisioni, che parteciperanno in numero consistente anche dall\'estero, di un volume realizzato dall\'artista in serie limitata (99 copie) interamente lavorato a mano, di pregiata fattura, che De Marchi porterà in dono (personalmente, ove possibile) alle grandi personalità di svariati ambiti che più si sono distinte per l\'impegno nel campo della solidarietà.

Inoltre, dal sodalizio che perdura nel tempo con l\'amico e grande artista di fama internazionale Ernesto Gennaro Solferino, tra i più autorevoli dell\'iper-realismo, il museo della carta vedrà l\'inaugurazione della mostra con tema \"La Divina Commedia\". Il Mestro Solferino, alla presenza di Francesco Fumagalli (Premio per la Letteratura - Mondadori) e dello storico Alfonso Padula, presenterà le sue opere su carta che andranno raccolte in un volume pregiato che sarà presentato presso il \"Sigillo Vaticano\" nel prossimo maggio. Ad una manifestazione così importante, nel pieno stile che contraddistingue le manifestazioni di Vittorio De Marchi, hanno già dato conferma della propria partecipazione alcune tra le personalità più importanti del mondo della cultura e della politica, come pure i giornalisti di testate nazionali ed estere: Brasile, Germania tra le altre. Inoltre, la città di Fabriano e la serata sarà oggetto di un servizio realizzato dalla televisione e stampa nazionale brasiliana.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2009 alle 17:07 sul giornale del 27 ottobre 2009 - 1094 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano