statistiche sito

Sanità: trapiantologia corneale, Fabriano all’avanguardia

occhio 1' di lettura 28/10/2009 - Nei giorni scorsi è stato effettuato presso la U.O. Oculistica dell’Ospedale di Fabriano ad opera del dr. Stefano Lippera, direttore della stessa, e della sua équipe, il primo intervento di trapianto corneale secondo l’ultimissima tecnica in campo chirurgico denominata DSAEK.

Essa consiste nella sostituzione di una sola parte della cornea, più precisamente la superficie interna denominata endotelio grazie all’applicazione della tecnologia con microcheratomo eseguita presso la Banca degli Occhi della Regione Marche diretta dal Dr. Pietro Torresan e situata presso l’Ospedale “Engles Profili”.

L’intervento, della durata di meno di un’ora, effettuato su un paziente di 60 anni, affetto da complicanze corneali da precedente intervento di cataratta, è perfettamente riuscito. Grazie a questa fattiva sinergia tra l’U.O. Oculistica e la Banca degli Occhi, si è raggiunto questo nuovo traguardo che consente un rapido recupero della funzione visiva dei pazienti con una tecnica chirurgica poco invasiva e priva di rischio di rigetto.

Tale traguardo segna l’avvio di uno sviluppo della Banca degli Occhi che riuscirà in breve tempo a fornire anche gli altri ospedali della Regione di tessuti corneali preparati con il microcheratomo, strumento di recente acquisizione.

   

da Asur Zona 6




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2009 alle 13:36 sul giornale del 29 ottobre 2009 - 1181 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fabriano, asur 6, trapiantologia corneale


logoEV
logoEV