Al via la stagione di Teatro Ragazzi: in scena \'I tre porcellini\'

i tre porcellini 4' di lettura 22/12/2009 -  La rassegna, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Fabriano, in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali e l’Ambito Territoriale Sociale X, è firmata dal Teatro Pirata nella direzione artistica ed organizzativa, e sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Marche (Servizio beni e attività Culturali), del Teatro Comunale Gentile, della Cooperativa Sociale di Fabriano “Il Tulipano”.

Lo spettacolo inaugurale, presentato al Teatro Gentile domenica 27 dicembre alle ore 17, sarà “I tre porcellini” proposto dal Teatrino dell’erba matta (Savona), con un attore in scena e pupazzi animati a vista: un’originale e comica rivisitazione di una fiaba tra le più classiche che racchiude in sé freschezza, fantasia e voglia di stare insieme. La rivisitazione della storia e la messa in scena sono a cura di Daniele Debernardi, uno dei più noti e simpatici protagonisti del teatro per ragazzi in Italia. Protagonisti dello spettacolo sono dunque tre porcellini dei giorni nostri, Lallo un porcellino che suona la chitarra e canta canzoni di protesta, Giggi maiale da discoteca divoratore di patatine fritte con ketchup e maionese, ed infine Titti dal cervello fino, amante del computer, del cellulare e della tecnologia.

LA STORIA - La scuola è finita e finalmente i tre porcellini amici si godono le meritate vacanze estive in campagna lontani dai libri scolastici. Ma la lieta vacanza è interrotta da una terribile notizia apparsa sulla prima pagina della Gazzetta del Porcile: il famoso lupo della steppa Stanislao Stanislasky è fuggito dallo zoo e cerca qualcosa da mettere sotto i denti. Si deve subito correre al riparo ed i tre amici si avviano a costruire dei rifugi per potersi difendere da possibili attacchi. Sarà meglio usare la paglia, il legno o i mattoni? È su questa domanda che il Teatrino dell\'Erba Matta ha deciso di lavorare e realizzare una fiaba tra le più classiche. Nell’intento di rendere vivo e credibile questo mondo di maiali e le loro fantastiche case si è ispirato ai libri Pop-up ed ha creato una scenografia a dimensione di bambino. Le case, gli alberi ed il porcile cambiano forma sotto gli occhi del pubblico in una magica disposizione degli ambienti. L\'attore-animatore è il padrone del porcile; sarà lui stesso a cambiare i luoghi dell\'azione, mentre è intento a ripulire e riordinare. Ogni azione della narrazione è montata con suoni e rumori di questo ambiente campagnolo, che vanno a fondersi con canzoni divertenti.

GLI ALTRI SPETTACOLI - La rassegna di teatro ragazzi proseguirà poi al Teatro Gentile con altri tre appuntamenti. domenica 17 gennaio alle ore 17 il Teatro Prova (Bergamo) presenta “Uno due tre stella”. A margine dello spettacolo, il pubblico potrà acquisire informazioni sull’Appoggio Familiare grazie alla collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale X.

Domenica 28 febbraio sempre alle ore 17 appuntamento con la compagnia Teatro Pirata (Jesi) e con lo spettacolo “Bu Bu Settete, fammi ridere che non ho paura”, con Silvano Fiordelmondo e Simone Guerro. Domenica 14 marzo alle ore 17 chiude la rassegna lo spettacolo “Alì Babà e i 40 ladroni” della compagnia Fratelli di Taglia (Riccione).

Tante sorprese attendono i bambini anche in questa edizione della Stagione. Come lo scorso anno, si potrà festeggiare il “Compleanno a Teatro”: i bambini che compiono gli anni e che invitano gli amici in una delle date in cartellone, possono entrare gratis mentre i loro amici entreranno al costo agevolato di 3 euro (prenotazione obbligatoria 15 persone). Si conferma poi l’iniziativa “Vieni a teatro e partecipa al gioco: Ti è piaciuto?”, che metterà in palio tra gli spettatori un abbonamento per la prossima stagione di teatro ragazzi.

INGRESSO Adulti euro 6,00; INGRESSO Ragazzi euro 4.00

INFORMAZIONI

Teatro Pirata Tel. 0731-56590 box@teatropirata.com www.teatropirata.com

Teatro Gentile Tel. 0732-3644 www.piazzaalta.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2009 alle 18:32 sul giornale del 23 dicembre 2009 - 1495 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, Comune di Fabriano, teatro gentile, teatro dei ragazzi





logoEV
logoEV