Boom di iscritti all\'Atd

4' di lettura 22/12/2009 - “Nel 2009 abbiamo registrato un aumento significativo del numero di tesserati pari al 46 %, gli iscritti all’Associazione sono stati 196 rispetto ai 134 del 2008”. Il dato esemplifica bene l’andamento dell’anno, da poco trasferito in archivio dall’Associazione per la Tutela del Diabetico ATD ONLUS di Fabriano.

Gruppo presieduto dall’encomiabile presidente Walter Vignaroli, che il 10 dicembre scorso ha iniziato il tesseramento 2010 per aderire al quale è\' sufficiente recarsi la postazione allestita nella sala di aspetto del Centro Antidiabetico dell\'Ospedale di Fabriano, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30-11,30. “Nel 2010” ha detto Vignaroli nel corso di un incontro riassuntivo del 2009 tenuto nella sala dell’Agriturismo Il Gelso “consegniamo ai soci un contapassi. Strumento poco ingombrante, che si aggancia alla cintura ed estremamente utile per la gestione giornaliera del diabete in quanto permette di misurare l’attività fisica effettuata. Giornalmente – gli ha fato eco il coordinatore dell’Unità Operativa di diabetologia dell’ospedale E. Profili di Fabriano, dott. Franco Gregorio - bisogna fare almeno 10.000 passi che incidono sul corretto stile di vita viene indicato anche per i soggetti non affetti da diabete. Consigli ed indicazioni che abbiamo riproposto il 14 novembre, con la ricorrenza della Giornata del Diabete, atta a sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica su questa malattia”. Inciso importante dopo il quale, l’infaticabile Vignaroli ha aggiunto “Il bilancio sarà consolidato nei primi mesi del 2010, ma già possiamo affermare le che le spese: 70% per le attività, 19% per raccogliere altri euro e 11% per la gestione -amministrazione dell’Associazione, sono state superiori alle entrate. Inoltre, abbiamo donato 1000 euro al Centro sollevo malati psichici di Fabriano finalizzati a sostenere il laboratorio teatrale e cosa non certo facile per una piccola realtà come la nostra, siamo riusciti a svolgere tutte le attività programmate.

Nel 2010 – ha chiosato - non avremo disponibile la quota economica relativa al cinque per mille dell’anno finanziario 2007 e ciò comporterà probabilmente qualche problema ma certamente cercheremo di non farci condizionare più di tanto nel proseguo delle attività che nel 2009 sono state molte e qualificate dalla campagna di tesseramento al rinnovo dell’incarico alla dott.ssa Cristina Gatti del CAD poi sostituita dalla dott.ssa Chiara Di Loreto con prenotazione visite per i soci. A gennaio – febbraio sono iniziati “I Martedì della Dietista”, incontri dedicati alla discussione sugli alimenti con le dietiste dell’Ospedale Mariateresa Valeri e Valentina Marinelli, ad aprile la dott.ssa Daniela Cimini, responsabile del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’ASUR Zona Territoriale 6 ha relazionato sul tema “ Importanza delle vaccinazioni nella prevenzione delle complicanze del Diabete”, mentre a maggio c’è stata la nostra partecipazione al banco alimentare insieme ad altre 22 Associazioni della Consulta socio – assistenziale - umanitaria del Comune di Fabriano: raccolti 59 quintali di prodotti alimentari.

Come di consueto a giugno si sono tenuti i campi residenziale a Preci in provincia di Macerata con gli incontri formativi dei medici Gregorio, sull’automonitoraggio del diabete, della Marinelli sulla conta dei carboidrati e sostituzioni alimentari, di Rossolini su attività fisica nel paziente diabetico, oltre quello con l’infermiera professionale Rosanna Anastasi sull’igiene del piede diabetico. Settembre – ha tenuto a rilevare il presidente – s’è caratterizzato per i due appuntamenti con il Glicobus a Fabriano, in occasione della 2° Festa del Volontariato, l’altro a Sassoferrato, sempre avvalendoci della piena collaborazione con la Croce Azzurra e del team sanitario composto dei dottori Molinelli e Gregorio e la Anastasi. Ad ottobre, invece, in collaborazione con il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, è partita la campagna di vaccinazione della influenza pandemica A H1N1, a novembre abbiamo organizzato il presidio in piazza del Comune per la giornata mondiale del diabete con distribuzione di materiale informativo fornito dalla CAD-Regione”. Che dire dunque se non mandare un plauso alla perfetta macchina organizzativa messa a punto da questa Associazione, nata nel 1994 e dal 2005 riconosciuta Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale.

Altro dato legato alla storia con cui ci piace concludere riguarda i presidenti dell’ATD, dal 1994 al 1997, in carica Alberto Balducci, dal 1998 al 2006 Vania Molinelli e dal 2007 ad oggi a Walter Vignaroli.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2009 alle 13:08 sul giornale del 23 dicembre 2009 - 1665 letture

In questo articolo si parla di fabriano, Daniele Gattucci





logoEV