Genga: tenta il suicidio perchè espulsa, salvata dal carabinieri

treno 1' di lettura 25/02/2010 - Una donna brasiliana di 49 anni ha tentato di togliersi la vita lunedì a Genga. La brasiliana, espulsa dall\'Italia, è stata salvata dai carabinieri.

E\' stato proprio il decreto di espulsione a spingere la 49enne al suicidio. Fortunatamente, mentre era in attesa di un treno, seduta sui binari, la donna è stata vista da un cittadino che ha immediatamente allertato le forze dell\'ordine.

Intervenuti sul posto, i carabinieri delle Stazioni di Serra San Quirico e Cerreto D’Esi hanno convinto la donna ad abbandonare i binari. Successivamente la donna è stata visitata dai medici del 118 che ne hanno costatato le precarie condizioni psicofisiche della straniera. Ora per la brasiliana si prospetta un trattamento sanitario obbligatorio.





Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2010 alle 14:23 sul giornale del 26 febbraio 2010 - 1207 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, genga, treno