A teatro Spirito Libero con Debora Caprioglio e Corrado Tedeschi

2' di lettura 06/10/2010 -

Giovedì 7 e venerdì 8 ottobre il Teatro Gentile di Fabriano è pronto ad aprire il sipario su una nuova ed affascinante stagione di spettacolo nata dalla rinnovata collaborazione tra il Comune di Fabriano e l’AMAT e realizzata con il contributo della Regione Marche e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.



L’inaugurazione è affidata a Spirito allegro , commedia di Noel Coward diretta da Patrick Rossi Gastaldi ed interpretata, tra gli altri, da Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio. La commedia - che viene riallestita per questa stagione proprio al Teatro Gentile dove la compagnia è in residenza da domenica 3 ottobre – venne messa in scena per la prima volta nel 1941 in piena Seconda Guerra Mondiale e fu duramente criticata per come rappresentava con poco rispetto un argomento serio come la morte. Il pubblico si curò poco di queste critiche e ne decretò il successo.

La commedia rimase in scena per ben 1997 repliche. Nino Marino adattandone il soggetto con grande abilità ha ambientato la piéce in Italia ai giorni d’oggi pur mantenendo uno stile umoristico molto vicino a Coward. Il linguaggio è diverso: le provenienze dei personaggi sono italiane, anzi spesso regionali, dando così un carattere mediterraneo con una comicità riconoscibile. Ma la scansione delle battute, delle pause, dei ritmi aiuta a ricordare il distacco ben noto dell’umorismo inglese. “Per questo – scrive il regista nelle note allo spettacolo - mi è venuta l’idea di tenere un piede nel passato. La scena è una casa elegante piena di riferimenti anni ’40 ovviamente moderna e anche i costumi avranno stralci d’epoca. Corrado Tedeschi è lo scrittore e sceneggiatore cinematografico importante ma pieno di dubbi nascosti, Debora Caprioglio è il fantasma della prima moglie frivola e petulante, Antonella Piccolo è la seconda moglie poco convinta dell’amore di suo marito e la medium cialtrona è affidata a Marioletta Bideri con grande sapore Partenopeo. Ma gli italiani sanno giocare con la morte? Vedremo!”

Gli altri protagonisti dello spettacolo – prodotto da Bis Tremila e Molise Spettacoli in collaborazione con Festival Teatrale di Borgio Verezzi – sono Mario Patanè, Alessandra Toniutti e Marina Marchione . Le scene sono di Andrea Bianchi/Forlani, i costumi di Giovanni Ciacci e il disegno luci è curato da Umile Vainieri. I biglietti per lo spettacolo (da euro 8 a euro 25) sono in vendita presso la biglietteria del Teatro (tel. 0732 3644 - 0732 3644) dalle ore 19. Vendita on line su www.vivaticket.it . Inizio spettacoli ore 21.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2010 alle 11:26 sul giornale del 07 ottobre 2010 - 918 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cXC





logoEV
logoEV