statistiche sito

Per Comenius 24 insegnanti europei a Fabriano

1' di lettura 05/11/2010 -

Ben ventiquattro insegnanti inglesi, polacchi, spagnoli, svedesi, greci, ungheresi hanno preso parte nei giorni scorsi ad un meeting fabrianese che ha visto coinvolti colleghi ed alunni dell’Istituto comprensivo “Fernanda Imondi Romagnoli” che coprende i plessi scolastici Gentile, Allegretto, Collodi.



Il meeting rientra nel Progetto Comenius che punta a sviluppare la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea nonché il suo valore. Punta altresì ad aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base necessarie per lo sviluppo personale e della cittadinanza attiva europea. Il folto gruppo accompagnato dal dirigente Emilio Procaccini e dalle referenti per il progetto Carla Burattini, Adria Rossini e Patrizia Angelini sono stati ricevuti in Comune dal sindaco, Roberto Sorci, e dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Sonia Ruggeri, con i quali sono state scambiate informazioni e conoscenze sulle rispettive città di provenienza.

I capi delegazione di ogni singolo paese ospitato hanno sottolineato la particolare qualità delle strutture scolastiche nelle quali hanno lavorato e la preparazione dei docenti e dei ragazzi. Hanno altresì visitato la città di cui si sono dichiarati “affascinati”, il teatro Gentile, i principli monumenti, le grotte di frasassi e Assisi ed assistito nell chiesa del Sacro Cuore ad un concerto dei Vox Nova.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2010 alle 14:41 sul giornale del 06 novembre 2010 - 1064 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d5u





logoEV
logoEV