statistiche sito

Giovani fabrianesi spopolano alle Poniadi di Roma

2' di lettura 19/11/2010 -

La passione per il cavallo nel territorio fabrianese è cosa antica. Peraltro favorita dalla vastità del territorio, dall’ambiente, dalla natura. Sono molti coloro che praticano gli sport equestri anche grazie alla presenza di impianti di ottima qualità ed alla organizzazione di gare e concorsi.



Recentemente un agguerrito gruppo di ragazzi del Centro Equestre Equiclub Janus ha spopolato alle Poniadi di Roma ed anche per questo il sindaco Roberto Sorci e l’assessore allo sport e politiche giovanili, Gaetano Ranaldi, li hanno convocati nella sala consiliare per complimentarsi e consegnare un attestato che sottolinea la bontà del loro lavoro.

“A noi – ha detto l’assessore Ranaldi – piace festeggiare lo sport giovanile, l’impegno, poi ovviamente ci fanno piacere anche i risultati che però non devono essere il primo obiettivo”

“Io – gli ha fatto eco il sindaco Sorci – sono molto più abituato ai cavalli della mia macchina ma proprio per questo voglio stimolarvi ancor più ad essere attivi e partecipi prima di tutti per la vostra formazione”.

I giovani premiati, infatti, hanno una età oscillante fra i 10 ed i 14 anni e, da un paio di stagioni, si
cimentano con ottimi risultati con i cavalli presso il circolo che ha sede in località Fossi di Melano, nei pressi dell’aviosuperficie di San Cassiano.

I premiati sono per lo più fabrianesi ma i frequentatori del club provengono anche da Gualdo Tadino, Sassoferrato, Serra S. Quirico, addirittura da Ancona. Questi i nomi dei vincitori delle gare romane: Asia Maestrelli, Eugenia Menghini, Cristina Tamblè, Nicole Russo, Maria Papa, Federika Barberini, Sara Tomassini, Emanuela Negrini, Matteo Giuseppetti, Filippo Montesi, Elettra Sarzani.

Il gruppo che è stato ricevuto nella sala consiliare, era accompagnato dall’istruttrice Cristina Fontanella e dai titolari del circolo Achille Baldini e Carlo Bernardi.

Da evidenziare anche recenti eccellenti risultati ottenuti dal gruppo di giovani in gare svoltesi a San Patrignano, nei pressi di Rimini, la comunità di recupero fondata da Vincenzo Muccioli e che dell’ippica e dell’allevamento ha fatto uno dei punti di forza della sua attività.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2010 alle 17:28 sul giornale del 20 novembre 2010 - 1158 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eyd





logoEV
logoEV