Realizzazione del salame di Fabriano in diretta

2' di lettura 09/04/2011 -

“E’ la prima volta che l’intera scuola con tutti i docenti e gli allievi esce da Londra per andare a vedere e visitare luoghi, persone, prodotti, produttori con i quali lavorano ed ancor più lavoreranno. I loro commenti sono stati entusiastici anche perché hanno visto e stanno vedendo luoghi, prodotti, modalità di lavorazione, ristoranti, che per loro rappresentano una novità assoluta.



L’esperienza con la lavorazione in diretta del salame di Fabriano li ha affascinati per cui saranno sicuramente messaggeri di questo e di altri prodotti nei ristoranti di alta gamma nei quali andranno a lavorare una volta concluso il loro ciclo di studi”.

Può essere questa la sintesi di quanto dichiarato in conferenza stampa dall’assessore alle attività produttive, Angelo Costantini , e da Gianluca Giorgi della società Marche’s organizzatrice della tre giorni di tour che la scuola di Jamie Oliver, giovane cuoco inglese e noto personaggio televisivo, sta facendo fra Cingoli, Fabriano e Senigallia.

I nove docenti ed i quindici allievi sono stati ricevuti dal sindaco Roberto Sorci che ha sottolineato l’importanza della reciproca conoscenza ed ha ricordato che tutto sommato, Fabriano è come una piccola Londra viste le 78 nazionalità che nella città della carta convivono.

La Fondazione di Jamie Oliver svolge anche un importante ruolo sociale tenuto conto che i suoi ragazzi – Fifteen, quindici – ogni anno vengono avviati alla scuola di formazione con l’obiettivo chiaro di farne dei grandi chef tirandoli via dalle situazioni di difficoltà in cui ogni ognuno si è venuto a trovare.

La conoscenza diretta dei luoghi di produzione fa si che gli chef proporranno nei ristoranti della catena – ben diciotto – i prodotti da loro conosciuti ed apprezzati con lo spirito di trasferire questa loro conoscenza ad una clientela esigente e molto ben disposta ad prezzare prodotti di nicchia e di grande qualità.

I diciotto ristoranti inglesi della catena realizzano ben sei milioni di pasti l’anno! Per il salame di Fabriano e per altri prodotti di alta qualità si potrebbero schiudere scenari di vendita di grande respiro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2011 alle 17:15 sul giornale del 11 aprile 2011 - 1213 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jr6





logoEV
logoEV