Fabriano: prestava denaro con tassi fino al 90%, in manette imprenditore

guardia di finanza 1' di lettura 18/04/2011 -

Un imprenditore di Fabriano, S. R., 67 anni, è stato arrestato con l'accusa di usura dalla Guardia di finanza di Ancona.



L'imprenditore è accusato di aver prestato denaro a persone in difficoltà finanziarie facendosi consegnare in cambio titoli di credito, assegni postdatati e cambiali, che, alla scadenza, venivano incassati o rinnovati con l'applicazione di tassi usurari fino al 90% l’anno.

Il gip ha firmato un provvedimento che riguarda il sequestro preventivo di contanti, saldi attivi e titoli per un valore di 325.000 euro, di assegni e cambiali per 282.000 euro. Buona parte del denaro contante era tenuto dal 67enne in cassaforte.






Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2011 alle 19:34 sul giornale del 19 aprile 2011 - 903 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, fabriano, guardia di finanza, usura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/jNs





logoEV