statistiche sito

Roberto Sorci sulla situazione della 'Antonio Merloni spa'

roberto sorci 2' di lettura 14/07/2011 -

In relazione alle dichiarazioni rilasciate dal sen. Francesco Casoli sulla situazione della “Antonio Merloni spa” il sindaco di Fabriano, ing. Roberto Sorci afferma quanto segue.



Il Senatore Casoli finge di dimenticarlo, ma la gestione della procedura di amministrazione dell’Antonio Merloni spa è di competenza del Governo nazionale e dei Commissari nominati dal Ministero dello Sviluppo Economico: invece il loro immobilismo ci ha portato alla situazione di incertezza attuale.
Non vorrei, Senatore Casoli, che tale immobilismo fosse dovuto a volontà e interessi che nulla hanno a che fare con la salvaguardia dell’occupazione e del nostro territorio.

Se ci troviamo a questo punto di incertezza, infatti, dipende dalla gestione finora adottata dal Governo nazionale e dai Commissari che, invece di stimolare la ricerca di iniziative industriali capaci di offrire una prospettiva strutturale alla crisi della Antonio Merloni, hanno adottato un comportamento formale e burocratico
Se altri, come le Regioni Marche e Umbria, hanno cercato di attivare progetti anche su scala internazionale, per evitare “spezzatini” e proporre soluzioni che riguardassero l’intero perimetro aziendale dell’Antonio Merloni, è stato proprio per supplire all’immobilismo del Governo nazionale e dei Commissari.
Semmai, Sen. Casoli, credo sia proprio questo il momento più opportuno per operare in modo sinergico per raggiungere un obiettivo chiaro e condiviso. Un buon sempio è venuto proprio nelle ultime ore dalle varie forze politiche nazionali che, di fronte a situazioni e realtà davvero preoccupanti, hanno deciso di definire una strategia comune che fosse un chiaro segnale a chi tenta, al contrario, di speculare sulle situazioni negative.

Mi pare invece, serio e concreto l’atteggiamento del segretario locale della Lega che propone un tavolo intorno al quale definire in modo netto le strade da percorrere tenendo conto della forte valenza di questa “vertenza” che ha un grande valore socio-economico, viste le sue dimensioni del tutto analoghe – come vado dicendo da tempo – a quelle più note dell’Alitalia o della Fincantieri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2011 alle 18:40 sul giornale del 15 luglio 2011 - 1152 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, Comune di Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/nnq





logoEV
logoEV