statistiche sito

Premio per la raccolta differenziata

2' di lettura 11/10/2011 -

Consegnata una targa ai cittadini che si sono distinti per l’accuratezza con cui effettuano il prezioso lavoro di cernita della carta, vetro e quanto altro, si tenuta nell’aula consiliare di Palazzo Chiavelli, in Piazza del Comune.



In questa sede l’assessore all’Ambiente, Mario Paglialunga, ha incontrato il gruppo di residenti di via Silvio Pellico, davvero molto solerti nell’effettuare la selezione dei rifiuti, ringraziandoli per “l’alto senso civico dimostrato e l’attenzione dedicata alla cura dell’ambiente e decoro urbano”.

L’amministratore, ha poi ricordato che la differenziata è partita bene nel centro storico, dove si vuole concentrare il massimo sforzo per far salire la attuale percentuale del conferimento, che a Fabriano e nel suo hinterland si attesta complessivamente al 49%.

“Gli ulteriori progressi” ha detto Paglialunga “possono essere raggiunti solo con la piena collaborazione di tutti i cittadini, nei riguardi dei quali abbiamo attuato una prima campagna di sensibilizzazione e d’informazione e a cui fa seguito, quella in fase di partenza in questi giorni, al termine della quale, nei controlli già in atto, non si faranno più sconti e quindi scatteranno le multe”.

Per converso se via Silvio Pellico, rappresenta l’esempio migliore di come procedere in questa operazione di rispetto dell’urbe, via Serraloggia, invece, ne costituisce il campione deteriore, già oggetto di controlli che, come detto, per ora sono senza conseguenze, ma nella fase conclusiva della campagna d’informazione in atto, la sanzione sarà attuata senza alcun abbuono.

L’assessore ha concluso rilevando che “il premio agli abitanti di via Silvio Pellico, come ci confermano dal CIR 33, va inteso in senso estensivo e rivolto più in generale alla città, che sta rispondendo con solerzia e collaborazione al progetto messo in campo dal Comune: su 2500 famiglie visitate la percentuale di soddisfazione è molto alta”.


   

da Daniele Gattucci







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2011 alle 17:41 sul giornale del 12 ottobre 2011 - 638 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/qip





logoEV
logoEV