Area vasta2: Silvetti (Fli), 'Chiarezza sulla graduatoria per la Continuità Assistenziale'

Daniele Silvetti 1' di lettura 08/03/2012 - Immediata rettifica della graduatoria dei medici per la Continuità Assistenziale (C.A.) dell'Area Vasta n°2". E' quanto chiede con un'apposita interrogazione il capogruppo di FLI alla Regione Marche, Daniele Silvetti.

"Quanto successo in merito al conferimento di 46 incarichi di C.A. ha davvero dell'incredibile: sono stati selezionati dei medici che, in base al regolamento del concorso, non avevano i requisiti richiesti e i titoli di studio e/o di servizio per andare a ricoprire l'incarico di C.A. In barba a tutte le vigenti regole del diritto, sono stati assunti medici che solo successivamente al nuovo incarico conferito si sarebbero messi in regola con quanto richiesto dal regolamento", afferma Silvetti.

"L'assessore Mezzolani deve chiarire la vicenda: non è possibile che siano ammessi (e poi selezionati) candidati che alla data di compilazione della domanda certifichino requisiti che in quel momento non hanno. E' chiaro che un'azione del genere lede in maniera evidente i diritti dei medici iscritti in graduatoria e in regola con quanto richiesto dal bando di concorso.

"Per questo motivo - conclude Silvetti - la graduatoria attuale risulta ampiamente falsata e va assolutamente rettificata quanto prima.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2012 alle 17:37 sul giornale del 09 marzo 2012 - 808 letture

In questo articolo si parla di attualità, daniele silvetti, fli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wfj





logoEV