Sorci: "Consiglierei Urbani di essere più accorto"

comune di fabriano stemma 2' di lettura 09/03/2012 - Risponde così il Sindaco di Fabriano al capogruppo di Forza Italia che ha definito "scorretto non fare la finanziaria locale"

"E’ davvero sorprendente l’approssimazione, se non la pochezza, con cui il consigliere Urbano Urbani, candidato sindaco, si approccia a problematiche che dovrebbe ben conoscere se vuole guidare la città. E’ davvero possibile che non conosce le regole? Oppure fa solo bassa demagogia?”

Il sindaco Roberto Sorci risponde così al capogruppo di Forza Italia che, fra l’altro, ha definito “scorretto non fare la finanziaria locale”.

“Urbani – aggiunge Sorci – forse è troppo impegnato, giustamente, a seguire la sua azienda ed a lavorare in vista delle primarie PDL. Altrimenti dovrebbe sapere che tutti gli enti locali sono in attesa di conoscere le entrate che giungeranno dal Governo il quale prevede ulteriori tagli finanziari.

E’ proprio per questo che la stesura dei bilanci sarà possibile fino alla fine del mese di giugno, per consentire ad ogni singolo ente di tarare il propro fondamentale strumento di lavoro economico sulla base di regole che, a tutt’oggi, sono ancor imprecise. Il nostro comportamento, quindi, è del tutto in linea con la situazione e, aggiungerei, molto rispettoso di chi subentrerà alla nostra Giunta visto che il nuovo sindaco, al massimo, sarà eletto con i ballattoggi del 20 maggio.

Per quanto riguarda il DOST, vale a dire il Documento strutturale Fabriano 2011, meglio conosciuto come Piano Idea, Urbani sa bene che come è stato definito rappresenta una serie di idee e non è assolutamente vincolante. Oltre tutto è un anno e mezzo abbondante che ne stiamo parlando per cui era quanto meno opportuno dare ai futuri amministratori un documento definito ed approvato nella sua logica di fondo, proprio perché definisce un metodo di lavoro e non scelte vincolanti.

In definitiva – conclude il sindaco – io consiglierei Urbani di essere più accorto, meno demagogico, di evitare di dire sciocchezze. Se ambisce a fare il sindaco non può dare ai cittadini, ancor prima di cominciare, la netta impressione di parlare senza sapere come stanno le cose. Sarebbe una omissione piuttosto grave”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2012 alle 14:15 sul giornale del 10 marzo 2012 - 563 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Comune di Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wgg





logoEV