Merloni: accordo di programma per il futuro del Fabrianese

azienda antonio merloni 1' di lettura 15/03/2012 - Rimodulare il documento in una prospettiva non solo passiva. Tra le priorità il rimpiego degli operai ex Ardo e i bonus per le riassunzioni.

In seguito all'acquisto da parte della J&P Industries degli stabilimenti dell'ex Gruppo "Antonio Merloni" sono stati riassunti 700 lavoratori, 350 in Umbria e altrettanti 350 a Fabriano, e il lavoro è ricominciato.

Rimangono però circa 1500 operai tuttora in cassa integrazione straordinaria. Necessario quindi arrivare alla rimodulazione dell'accordo di programma per avere un documento adeguato alle nuove esigenze della città e dare un futuro al fabrianese.

E' in questa direzione che spingono i sindacati dei metalmeccanici e le istituzioni locali, in primo luogo la Regione Marche.






Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2012 alle 16:24 sul giornale del 16 marzo 2012 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, vivere fabriano, azienda antonio merloni, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wwb





logoEV