Elica approva il bilancio 2011: pertinenze in calo

andrea sasso a.d. elica 1' di lettura 21/03/2012 - Chiuso un anno difficile per il gruppo Elica e per l'intero settore. L'amministratore delegato Andrea Sasso è fiducioso per il 2012 e punta ad aumentare il fatturato.

Il Consiglio di Amministrazione di Elica S.p.A., capofila del Gruppo leader mondiale nella produzione di cappe aspiranti da cucina, riunitosi il 21 marzo, ha approvato il bilancio relativo all'anno 2011.

L'anno si chiude con un risultato netto di pertinenza del gruppo in calo a 4,2 milioni, rispetto ai 4,3 milioni dell'anno 2010. I ricavi, consolidati per 378,4 milioni, sono in aumento del 2,8% rispetto all'anno precedente. Andrea Sasso, amministratore delegato di Elica, “il 2011 è stato un anno in cui abbiamo riscontrato un contesto molto difficile e che ha messo a dura prova tutto il settore, ma” continua “nonostante il 2012 si prospetti un altro anno difficile siamo convinti che il gruppo incrementerà il fatturato e l'indebitamento netto verrà ridotto”.






Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2012 alle 18:04 sul giornale del 22 marzo 2012 - 508 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, elica, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti, andrea sasso, elica group fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wMH





logoEV