Grande partecipazione all'iniziativa Confartigianato contro l'Alzheimer

gazebocontrolalzheimer 2' di lettura 27/03/2012 - Per far fronte comune contro l'Alzheimer è stato proposto ai cittadini un questionario attraverso il quale individuare se il soggetto è a rischio di sviluppare la patologia.

Moltissimi i questionari compilati presso il gazebo Confartigianato ANAP allestito a Fabriano per la 5° giornata nazionale per la predizione dell’Alzheimer. Il test è composto da una serie di domande atte a individuare se il soggetto compilatore è o meno a rischio di sviluppare la patologia di Alzheimer. Un morbo temibile, la cui incidenza purtroppo cresce di giorno in giorno collateralmente all’innalzamento progressivo dell’età media della popolazione e dell’aspettativa di vita. La malattia di Alzheimer colpisce prevalentemente (ma non solo) gli ultra65enni. Agisce sull’individuo privandolo delle sue funzionalità fino a ridurlo incapace anche di badare a sé stesso. Per questo è importante individuare quanto prima possibile le avvisaglie del morbo. Purtroppo riuscire a distinguere i sintomi dell’Alzheimer dai disturbi collegati all’età e al decadimento fisico è davvero ostico. Gli operatori del gazebo di Confartigianato ANAP hanno risposto a tutte le domande in merito alla tematica e fornito ai richiedenti ogni informazione utile sulla malattia. Sono tante le famiglie chiamate a confrontarsi con l’Alzheimer. Una situazione difficile da accettare perché comporta la riorganizzazione radicale della vita dei familiari del malato. La compilazione del test predittivo proposta presso il gazebo Confartigianato ANAP a Fabriano è una pratica finalizzata alla prevenzione. Conoscere in anticipo se si è a rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer è importante perché grazie al supporto di esperti e medici è possibile impostare un percorso personalizzato utile a frenare il decorso della malattia. Chi avesse intenzione di fare il test può farlo presso la sede di Confartigianato: per altri due mesi il questionario sarà infatti ancora a disposizione su richiesta per la compilazione. I test saranno vagliati dallo staff scientifico dell’Università della Sapienza ed elaborati i risultati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2012 alle 16:57 sul giornale del 28 marzo 2012 - 483 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, gazebocontroalzheimer, gazebocontrolalzheimer

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/w2E





logoEV