Cerreto D'Esi: cassaintegrato tenta il suicidio in un fiume, salvato

Auto carabinieri generica 1' di lettura 24/07/2012 - L'operaio, cassaintegrato in un azienda di Matelica, ha cercato di togliersi la vita nelle acque di un fiume a Cerreto D'Esi. L'uomo è stato rintracciato e salvato dai Carabinieri e dalla Protezione Civile di Fabriano.

Il cinquantenne, sposato e padre di due figli, soffriva di una forte depressione a seguito della perdita del lavoro. L'uomo, che avrebbe fatto perdere le sue tracce sabato scorso, è stato rintracciato lunedi a Cerreto D'Esi seduto nelle acque del fiume in cui voleva suicidarsi. Salvato dai Carabinieri e dalla Protezione Civile di Fabriano.






Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2012 alle 09:20 sul giornale del 25 luglio 2012 - 1390 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, fabriano, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BZy





logoEV
logoEV