Truffa all'INPS, Lega Nord: 'Il danno e la beffa'

Lega Nord Marche 1' di lettura 14/08/2012 - In relazione alla maxi truffa scoperta dai carabinieri ai danni dell'INPS la Lega Nord di Fabriano: 'si preannunciano iniziative, anche parlamentari, finalizzate a fare piena luce sulla vicenda e a far si che le poche risorse disponibili vengano correttamente utilizzate con priorità per i nostri concittadini'.

I Carabinieri di Fabriano, cui va il nostro plauso ovviamente, scoprono una truffa ai danni dell'INPS. La novità è che i truffatori questa volta sarebbero ...extracomunitari che, compreso l'andazzo buonista e lassista che c'è in Italia, hanno pensato bene di approfittare pure loro del nostro generoso e cieco “stato sociale” e continuare a prendere soldi pubblici pur non avendone diritto, essendo tornati a casa! Impressionate è anche la dimensione della truffa: 15 su 45 verificati, ossia il 33%!

Al danno seguirà l'inevitabile beffa della solita inutile denuncia e dell'ancor più inutile tentativo di recupero delle somme truffate. Si tratta, come sanno tutti, di una sceneggiata che produrrà solo altri costi in denaro e burocrazia alla collettività, perchè a questi signori, nullatenenti ed irreperibili, non si riuscirà a cavare neppure un euro! Due domande sorgono spontanee: ma come è possibile che in due anni nessuno si sia accorto di nulla? Che tipo di controlli periodici effettua l'INPS su posizioni evidentemente “a rischio” come quelle segnalate?






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2012 alle 16:14 sul giornale del 16 agosto 2012 - 840 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, lega nord marche, lega nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CPS





logoEV