Carabinieri inseguono auto rubata, arrestato un libico

Arresto carabinieri 1' di lettura 16/08/2012 - L'auto, una Fiat 500, era stata rubata a Moie. L'inseguimento si è concluso a piedi, all'interno della galleria di Valtreara dove uno dei due giovani ladri è stato scovato.

Una brillante operazione quella portata a termine congiuntamente dai militari dell’Arma di Fabriano e Serra San Quirico e dagli Agenti della locale Polizia Municipale nella notte tra il 13 ed il 14 agosto. Due giovani, a bordo di una Fiat 500 all’interno dell’area di servizio Esso in zona Santa Maria, risultano sospetti ad una pattuglia della locale Polizia Municipale.

I due infatti si danno subito alla fuga e vengono prontamente inseguiti fino all'altezza della galleria di Valtreara dove abbandonano l'auto e si dileguano a piedi per i boschi circostanti. Uno solo dei due ladri viene scovato all'interno della galleria, nascosto in una delle nicchie laterali. Il giovane, arrestato, è risultato essere un cittadino libico di 24 anni senza fissa dimora, ora in attesa del rito direttissimo. L'auto rubata invece, non assicurata contro il furto, è stata restituita alla proprietaria.






Questo è un articolo pubblicato il 16-08-2012 alle 10:15 sul giornale del 17 agosto 2012 - 998 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, fabriano, arresto, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CRd





logoEV