Tra le accese proteste del Comune chiusi gli uffici postali di San Donato e Sant’Elia

1' di lettura 05/12/2012 - Nonostante il Consiglio comunale del 15 novembre, durante il quale era stato approvato un Ordine del Giorno successivamente inviato ai vertici provinciali, regionali e nazionali di Poste Italiane, per scongiurare la chiusura degli uffici postali fabrianesi a rischio, è arrivata la notizia ufficiale della decisione di chiudere definitivamente gli uffici di San Donato e Sant’Elia.

Oltre ai due sportelli disattivati, che erano abitualmente operativi un giorno a settimana, sono stati ridotti anche i giorni di apertura dell’ufficio postale di Cancelli, passati da tre a due. Decisamente stizzita la reazione del sindaco Giancarlo Sagramola, che ha definito inaccettabile tale decisione soprattutto per essere andata ad influire in modo molto negativo sugli abitanti di aree già dislocate.






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2012 alle 17:23 sul giornale del 06 dicembre 2012 - 692 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, vivere fabriano, Andrea Ugolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GT8