statistiche sito

Al Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano la proiezione del video ‘La città dei mastri cartai’

1' di lettura 15/02/2013 - Al Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano domenica prossima 17 febbraio alle 17 sarà proiettato il video ‘Nella città dei mastri cartai’, documentario storico del 1958 prodotto dalla RAI e realizzato da Armando Pizza e Adriano Maestrelli, in cui viene illustrato tutto il percorso della lavorazione della carta all'interno delle cartiere Milani di Fabriano.

L'evento ha lo scopo di rintracciare e riunire gli ex dipendenti delle storiche Cartiere Miliani e i loro familiari, invitandoli a riconoscere nel video le persone che sono presenti, parte delle quali già decedute. Una copia del documentario e l'elenco degli ex dipendenti riconosciuti (ed il relativo minutaggio in cui appaionoi nel video) sarà conservato presso la Biblioteca pubblica ‘Romualdo Sassi’ per la conservazione della memoria delle maestranze delle Cartiere Milani Fabriano il cui nome storico è stato cambiato in Cartiere Fabriano.

Ospitato nel complesso monumentale dell'ex Convento dei Domenicani, recentemente restaurato, il Museo rappresenta l'immagine di settecento anni di tradizione cartaria locale. In un'ampia sala trecentesca del piano terra è stata ricostruita la gualchiera medioevale per la fabbricazione della carta a mano. Il Museo si articola in sezioni, che dalla fabbricazione a mano della carta e relativa utilizzazione del manufatto, passano all'esposizione delle filigrane, con ragguagli sulle tecniche per ottenerle, alla visualizzazione del viaggio storico della carta, alle fasi di sviluppo di questa arte nella terra di Fabriano, ai suoi processi di lavorazione e alla connessa tecnologia, mediante documenti e schede storico-tematiche.






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2013 alle 18:20 sul giornale del 16 febbraio 2013 - 1459 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, vivere fabriano, Andrea Ugolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/JyW





logoEV