Ex A.Merloni: operai manifestano contro le banche. Foto e video.

ex a.merloni corteo contro banche 1' di lettura 03/10/2013 - A Fabriano, nella mattinata di giovedì, il corteo dei lavoratori contro il ricorso del gruppo di banche creditrici, a proposito della vendita dell'ex A. Merloni alla JP Industries dell'imprenditore Giovanni Porcarelli, che avevano chiesto l'annullamento della vendita, giudicandola di un valore troppo basso.

Operai e sindacati hanno sfilato dal 'parcheggione' di viale Moccia fin sotto la sede della Banca Toscana manifestando la loro rabbia contro la sentenza che, se confermata, potrebbere mettere a rischio i posti di lavoro dei 700 dipendenti riassunti da Porcarelli. Presente anche il sindaco Sagramola: “I lavoratori manifestano giustamente il loro disagio e la loro apprensione. Bisogna riaprire un tavolo per dialogare, questo paese non può essere giudicato solo dalle sentenze. Dobbiamo parlare per trovare soluzioni per difendere il lavoro e le imprese”. I lavoratori hanno strappato dei fogli che rappresentavano simbolicamente delle carte di credito e hanno mostrato uno striscione che recitava “Noi l'economia reale, voi la speculazione finanziaria”.








Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2013 alle 12:32 sul giornale del 04 ottobre 2013 - 1860 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, fabriano, merloni, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SAS


Gennaro Palma

03 ottobre, 17:23
Con la pressione fiscale che arriva quasi all'80% nessuna attivitè in Italia può sperare di restare in piedi.
Non si riesce a capire perhè la classe politica e dirigenziale italiana non si accorga di questo, la rivoluzione francese avrebbe dovuto insegtnare qualche cosa, la situazione di oggi stà per esplodere in modo forse più devastante di allora, che Iddio abbia pietà degli jfzliani per quel che ormai sembra inevitabile con milioni di persone alla fame, allo sbando e alla miseria e prospettive zero!

Esprimo la mia solidarietà agli operai della ex Merloni,ai quali va salvaguardato il posto di lavoro.Giovanni Bello.Cerreto d'Esi.




logoEV