Iniziata la 'due giorni' dei Giovani Marchigiani. Spacca: 'Siate protagonisti del vostro futuro'

 35° Giornata dei Giovani Marchigiani a Fabriano 2' di lettura 03/10/2013 - Valorizzare i talenti imprenditoriali, artistici, culturali, con uno sguardo rivolto all’Europa. È la finalità della Giornata dei giovani marchigiani, iniziata giovedì 3 ottobre, a Fabriano, con la partecipazione del cantautore Niccolò Fabi.

Istituita con legge regionale 24/2011 “Norme in materia di politiche giovanili”, propone un calendario di eventi, il 3 e il 4 ottobre, “per offrire un palco ai ragazzi, dal quale presentare le loro istanze”, sottolinea l’assessore alle Politiche Giovanili, Paola Giorgi.

Il primo appuntamento, al Teatro Gentile, è stato dedicato alla creatività musicale: “Cogliendo appieno lo spirito della manifestazione, Fabi ha voluto che la sua esibizione, con il cantante Pier Cortese, vedesse la partecipazione dei giovani musicisti marchigiani della band Soundsick e di Federico Corucci”. Prima del concerto Fabi ha anche incontrato il pubblico dei giovani nel foyer del teatro, nell’ambito dell’iniziativa “Musica e Parole”.

“Viviamo una situazione drammatica del nostro Paese – ha affermato il presidente della Regione, Gian Mario Spacca, presente all’incontro - Il 42% dei giovani italiani non riesce a trovare lavoro, a costruire una prospettiva per il proprio futuro. È importante però non perdere la speranza e mantenere salda la considerazione per il proprio futuro. Ognuno deve cercare la propria vocazione, coma ha fatto Fabi nel campo artistico. La sua presenza è un incentivo che ci viene presentato perché ciascuno possa seguire la propria strada. Da queste due giornate devono venire quelle indicazioni che possano aiutare la Regione ad agevolare la vostra crescita professionale e il vostro futuro”. La giornata del 4 è dedicata interamente agli approfondimenti, attraverso due workshop tematici sui Fondi europei e sull’Agenda digitale: “Abbiamo scelto tematiche sensibili per i giovani – spiega Giorgi – Parleremo di lavoro, come cercarlo e d’Europa, nel momento in cui la Regione sta definendo la nuova programmazione dei Fondi Ue 2014-2020 che costituirà il cardine dei prossimi sei anni dell’amministrazione regionale. Diamo la parola i giovani perché possano esprimere le proprie esigenze, possano indicarci le strade che stanno loro a cuore per indirizzare le risorse anche verso i canali a loro più congeniali”.

Oltre ai due workshop, la giornata prevede una mostra di writers (atrio del Teatro Gentile) e lo spettacolo di prosa “Cuoredebole” che ha vinto il premio Made in Marche, concorso regionale del teatro professionale d’attore (al ridotto del Gentile). In serata, sempre al “Gentile”, sono in programma il concerto di Nicky Nicolai e Stefano Di Battista e l’esibizione di band marchigiane. Tutti gli eventi in calendario sono aperti al pubblico e gratuiti. Presso il foyer del Teatro Gentile sono stati allestiti anche stand informativi sulle opportunità offerte ai giovani dalla Regione Marche.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2013 alle 21:22 sul giornale del 04 ottobre 2013 - 1103 letture

In questo articolo si parla di cultura, regione marche, niccolò fabi, fabriano, 35° giornata dei giovani marchigiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SC7





logoEV