'Un amico per l'anziano': tavola rotonda sui risultati del progetto

Un amico per l'anziano tavola rotonda 1' di lettura 25/10/2013 - Sabato 26 ottobre alle ore 17.00 presso l'Oratorio della Carità si terrà una tavola rotonda per presentare i risultati del progetto sperimentale di sostegno alle famiglie con anziani non autosufficienti 'Un amico per l'anziano'.

I volontari racconteranno le loro esperienze, le storie d'amore e di famiglia che spesso vengono confinate all'interno delle mura domestiche.

Per l'occasione interverranno Roberta Pellicciari, presidente AVULSS, Eleonora Scattolini, psicologa-psicoterapeuta, coordinatrice del progetto, Paola Mattioli, medico geriatra Area Vasta 2, Lucilla Garofoli, psicologa-psicoterapeuta, Giancarlo Vecerrica, Vescovo della diocesi Fabriano-Matelica, Luigi Viventi, Assessore Regionale ai servizi Sociali e il sindaco Giancarlo Sagramola.

Il progetto "Un amico per l'Anziano" parte dalla considerazione della condizione di fragilità degli anziani (semi- o non-autosufficienti) e delle loro famiglie. In particolare intende intervenire nel processo di costruzione di una rete territoriale in grado di definire e sperimentare un modello di intervento centrato sul contesto domiciliare, orientato a supportare le famiglie gravate da responsabilità e compiti di cura, volto a favorire, nelle logiche della “Comunità che cura” e della “Relazione che cura”, la prevenzione di situazioni di isolamento e marginalità. L’obiettivo del progetto è quello di migliorare le condizioni di vita degli anziani ultra 75enni presso il loro domicilio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2013 alle 13:41 sul giornale del 26 ottobre 2013 - 1094 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, anziani, fabriano, assistenza anziani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TBw