Assessore condannato per falso ideologico

1' di lettura 26/10/2013 - Il motivo: avrebbe autenticato una firma, relativa all'accettazione di un candidato nella lista elettorale, valutata poi apocrifa. Il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle presenterà un esposto.

I fatti risalgono al 2012, durante il periodo delle elezioni comunali di Fabriano. Mario Paglialunga, ora assessore alla Pubblica Sicurezza e al Commercio, avrebbe certificato la presentazione della lista dell'Idv, di cui lui stesso faceva parte. Una delle firme però sembrerebbe ora essere apocrifa, anche se non scritta da Paglialunga.

La questione sembra essere stata sollevata da Luciano Stopponi che sosterrebbe di essere stato inserito nella lista dell'Idv senza però aver mai messo la sua firma. La sentenza di condanna a tre mesi per falso ideologico è stata emessa dal Tribunale di Ancona, l'avvocato dell'assessore fabrianese ricorrerà probabilmente in appello.

Nel frattempo il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle Fabriano presenterà un esposto per la verifica di tutte le firme raccolte dall'Idv, per la propria lista, in occasione delle ultime elezioni comunali del 2012.






Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2013 alle 13:34 sul giornale del 28 ottobre 2013 - 1386 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TEp





logoEV