statistiche sito

Vittoria casalinga per la Janus Basket contro Fermignano. In testa alla classifica insieme a Gualdo

janus basket al Palaguerrieri 3' di lettura 28/10/2013 - Prosegue spedita la marcia della Janus che, sul parquet di casa, ha ragione del Fermignano mantenendo la testa della classifica a pari merito con l’altra capolista Gualdo. Una vittoria convincente, al termine di un match sempre condotto in testa, con gli ospiti che restano aggrappati al match solamente per i primi due quarti.

Parte subito forte, in avvio di match, la Janus che si porta dopo poche battute sul 6-0, costringendo coach Paolucci a chiamare un time out per rimettere i suoi in partita. Sospensione che dà subito qualche frutto, in quanto Tagnani trova 5 punti pressoché in fila (gli unici in tutta la gara per la forte guardia ospite), rimettendo i suoi in carreggiata.

I fabrianesi continuano comunque a macinare gioco, nonostante qualche buon tiro costruito non vada a segno, affidandosi in particolare alla sapiente regia di Bugionovo e alla solita concretezza di Venturi danno buoni frutti, spingendo la Janus ad un primo strappo (18-8 al 8’), con la prima frazione che si conclude sul 20-11 per il team condotto da Lupacchini e Cutugno.

Gli ospiti non si arrendono e trovano nel giovane Cassese (classe 1997) un riferimento offensivo diverso dal solito Tagnani, ben marcato da capitan Carnevali, oltre ad alcune buone occasioni di Fontanella.
Entrato da poco in campo, Giacomo Pellacchia ci mette pochi istanti a mettere in mostra la propria classe, ben coadiuvato da Andrea Romagnoli che, con 7 punti pressoché consecutivi, riesce a lasciare un discreto vantaggio per la Janus (40 -29 alla seconda sirena).

L’uscita dall’intervallo vede i padroni di casa con un altro piglio. Tosta in difesa e maggiormente precisa in attacco dove il solito Pellacchia continua ad imperversare, ben affiancato da Chris Meier con due giochi da tre punti. L’area fabrianese diventa un rebus pressoché irrisolvibile per Fermignano che realizza solamente la miseria di 6 punti nella frazione trascinata dal caloroso e numeroso pubblico intervenuto (ca. 600 persone ), consentendo allo stesso tempo un importante tentativo di fuga contro un avversario ancora di più in difficoltà per i problemi di falli del suo lungo di riferimento, Vichi..

Il terzo parziale vede la sua conclusione sul 63-35 per i padroni di casa, con un distacco, oramai, abissale tra le due contendenti. La Janus ne approfitta per mettere in campo la freschezza dei giovani Loretelli e Pasquini, amministrandoli nei minutaggi e nel mettere in ghiaccio una partita, come detto sopra, mai in discussione, mentre gli ospiti cominciano a trovare il canestro in particolare con Cassese e Aquaroli, limitando il finale sul 76-58 per la Janus che può, dunque, sorridere e godersi la quinta vittoria in fila, in altrettante giornate disputate.

La marcia della Janus proseguirà sabato 2 novembre, con inizio alle 21, presso il palaTriccoli contro la giovane squadra della Aesis 98, ferma in classifica a soli due punti.

Tabellini Janus Fabriano: Pellacchia 21, Carnevali 4, Bugionovo 12, Silvi 5, Nizi, Romagnoli 9, Meier 12, Venturi 9, Loretelli , Pasquini 4.
All: Lupacchini

Fermignano : Acquaroli 8, Cassese 14, Spadoni, Tagnani 5, Marchionni 11, Vichi 5, Santi M., Pershqefa, Santi S. 2, Bacciardi, Fontanella 7, Paci 6.
All: Paolucci

Arbitri : Guercio e Oghabi
Parziali _ 20-11, 40-26 , 63-35.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2013 alle 09:09 sul giornale del 29 ottobre 2013 - 956 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/THh





logoEV
logoEV