Va in scena 'La Guardiana', un'opera di e con Francesca Merloni

1' di lettura 28/08/2014 - Ai Giardini del Poio domenica 31 agosto alle ore 21.00 appuntamento con un’opera sperimentale di teatro e musica scritta e interpretata da Francesca Merloni in scena con Danilo Rea.

La Guardiana è un’opera di teatro-musica, un concerto poetico che fonde diverse forme espressive: musica, scultura, arte visiva, poesia, teatro.

Francesca Merloni - autrice del testo - si muove tra le sculture sceniche create dall’artista Gregorio Botta e dialoga attraverso voce, versi e interpretazione con la musica originale suonata live da Danilo Rea e i paesaggi sonori di Martux-m.

La Guardiana è un archetipo, la custode del fuoco degli inizi, la sacerdotessa che presiede all'origine della vita, alla creazione di ogni opera d’arte, alla nascita di ogni amore: è colei che tesse le fila del tessuto nascosto che tiene insieme l’universo. La Guardiana è stata ovunque e ha nostalgia di ogni cosa: perché tutto ciò che avviene la tocca intimamente.

Nella performance “La Guardiana” si svela allo spettatore e lo accompagna in un viaggio poetico tra visioni interiori e apparizioni sceniche, tra materie primordiali (fuoco e acqua) e contemporanee (video e sonorità elettroniche): sul palco si realizza una fusione profonda tra le forme d'arte coinvolte, che diventano, nell'intenzione e nella percezione, un'unica voce. Danilo Rea al pianoforte accompagna Francesca Merlni e lo spettatore in questo viaggio straordinario delle emozioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-08-2014 alle 14:54 sul giornale del 30 agosto 2014 - 645 letture

In questo articolo si parla di cultura, fabriano, francesca merloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/82n





logoEV
logoEV