Da Giotto a Gentile con il Rotary

1' di lettura 15/10/2014 - Quattro Rotary Club della provincia di Ancona e precisamente Altavallesina Grottefrasassi, Fabriano, Jesi e Senigallia, quest'anno coordinati dall'Assistente del Governatore Siro Tordi, hanno organizzato una riunione interclub per visitare la mostra “Da Giotto a Gentile” che si sta tenendo, con un grande successo di pubblico, a Fabriano.

L'appuntamento era per il pomeriggio di sabato 11 ottobre quando i 150 convenuti si sono ritrovati al Teatro Gentile per assistere alla presentazione della mostra tenuta dal curatore Prof. Stefano Papetti, rotariano del Club di Fermo, che con la sua consueta abilità oratoria ha invogliato ancora di più i presenti a visitare la mostra. La visita è stata accompagnata da guide preparate e molto professionali che hanno spiegato nei minimi dettagli le opere pittoriche e le sculture lignee del due e trecento ospitate nei locali della Pinacoteca Civica fabrianese e nelle chiese di San Venanzio e San Domenico. L'interclub si è concluso con la conviviale organizzata presso lo Janus Hotel Fabriano, dove i presidenti dei quattro Club hanno manifestato tutto il loro entusiasmo per la bella serata trascorsa insieme. E' infatti il tema dell'amicizia uno dei capisaldi su cui si fonda l'attività dei Rotary Club, una attività volta al servizio per il bene comune, che senza amicizia tra i soci non porterebbe sicuramente ai risultati di livello da sempre raggiunti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2014 alle 12:15 sul giornale del 16 ottobre 2014 - 775 letture

In questo articolo si parla di cultura, Rotary Club Fabriano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/07z





logoEV