Arrestato pericoloso latitante, si nascondeva in un appartamento di Fabriano

1' di lettura 16/10/2014 - I carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno arrestato l’esponente di una banda specializzata in furti di pellame, assalti a bancomat ed estorsioni. Il pericoloso latitante, che risponde al nome di Giovanni Bussola, 29enne di Napoli, si nascondeva in un appartamento del centro storico di Fabriano.

Al momento del fermo, avvenuto grazie ad una delicata operazione portata a termine dai militari mercoledì 15 ottobre, l’uomo aveva con sé dei documenti falsi. Bussola lo scorso mese di settembre era inoltre sfuggito all’arresto in Toscana nell’ambito di un’operazione per sgominare il gruppo criminale di cui faceva parte. Ora è detenuto nel carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2014 alle 14:09 sul giornale del 17 ottobre 2014 - 1291 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, vivere fabriano, Andrea Ugolini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaaC