Ariston, Fim-Fiom-Uilm: proclamato sciopero per disdetta degli accordi da parte dell'azienda

1' di lettura 17/10/2014 - Nella giornata di venerdì 17 ottobre la Direzione di Ariston Thermo Group convoca la RSU dello stabilimento di Genga e gli consegna una lettera con la quale dà disdetta da tutti gli accordi aziendali vigenti a decorrere dal 1° gennaio 2015 (pause, maggiorazioni e organizzazione lavoro notturno).

E’ evidente che l'Azienda potrà estendere questa “prassi” a tutti gli altri siti produttivi. Quindi per tutte queste ragioni le segreterie di FIM-FIOM-UILM di Ancona proclamano da subito un pacchetto di 2 ore di sciopero da effettuarsi entro la prossima settimana con modalità che verranno stabilite dalle RSU Aziendali, ribadendo il fatto che è necessario aprire un confronto sindacale con l'azienda per discutere e trovare soluzioni condivise.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2014 alle 17:37 sul giornale del 18 ottobre 2014 - 1365 letture

In questo articolo si parla di lavoro, FIM-FIOM-UILM

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaex





logoEV