Ex A.Merloni/JP Industries, Epifani, Giulietti, Lodolini presentano un'interrogazione

Emanuele Lodolini 2' di lettura 29/10/2014 - Gli onorevoli Guglielmo Epifani (Presidente della commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati), Giampiero Giulietti ed Emanuele Lodolini hanno presentato un'interrogazione in Commissione Attività produttive per conoscere quali iniziative immediate il Governo intenda attivare in relazione alle vertenze della ex A. Merloni e JP Industries al fine di evitare che una situazione già devastante finisca per generare effetti irreversibili sulla coesione sociale ed economica dei territori di Umbria e Marche.

Nel corso del 2007 e 2008 una prolungata crisi produttiva e di mercato ha coinvolto il Gruppo Antonio Merloni, hanno affermato i parlamentari del PD.

In Umbria e Marche sono localizzate le situazioni di crisi più gravi per le quali non è possibile intervenire in via ordinaria soltanto con le risorse e gli strumenti regionali. In tal senso nel 2012 è stato sottoscritto tra le due Regioni e il Ministero dello Sviluppo Economico un Accordo di programma che avrebbero dovuto incentivare la reindustrializzazione dei territori interessati ma oggi, a pochi mesi dalla scadenza di tale accordo, 35 milioni di euro giacciono ancora inutilizzati e nessun progetto di rilancio occupazionale è stato approvato.

A ciò si aggiunge la situazione paradossale che si è venuta a creare con la procedura di vendita gestita dal Ministero dello Sviluppo Economico relativa a JP Industries che rischia di essere annullata per criticità formali mettendo a repentaglio centinaia di posti di lavoro nonostante l'approvazione del Decreto Destinazione Italia in cui vi è una norma finalizzata a considerare legittima la vendita di aziende in esercizio nell' ambito di procedure di amministrazione straordinaria. Di fronte ad un tale scenario, hanno concluso - i territori di Marche ed Umbria stanno rischiando di consolidare una crisi occupazionale senza precedenti, pertanto chiediamo al Governo quali azioni immediate intende mettere in atto al fine di scongiurare un' ipotesi così drammatica.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2014 alle 12:11 sul giornale del 30 ottobre 2014 - 1103 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, roma, ancona, pd, lodolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaJ8





logoEV