Giancarli (PD): 'Whirlpool riveda il suo piano industriale e pensi di più al bene dei lavoratori'

enzo giancarli 1' di lettura 22/05/2015 - Forte contrarietà all'ulteriore piano Whirlpool che prevede 480 nuovi esuberi di cui 200 a Fabriano da parte del consigliere regionale delle Marche Enzo Giancarli.

“Non può che esserci la nostra contrarietà a questa ennesima revisione del piano, che inizialmente prevedeva misure molto meno drastiche per le aree degli ex stabilimenti Indesit. Non si tiene conto del bene del territorio e della dignità delle persone”, ha detto Gancarli. “Continuo a pensare che gli accordi fatti all’epoca di Indesit vadano mantenuti e quindi appoggiamo pienamente la richiesta del ministro del Lavoro Giuliano Poletti fatta a Whirlpool, di ripresentare il proprio piano industriale e – aggiunge Gancarli – attenersi il più possibile al piano originale”. “Mi sento moralmente impegnato, prima che politicamente – conclude il presidente della IV Commissione consiliare - a sostenere la necessaria tenuta del lavoro. La mia piena solidarietà e vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori dei distretti coinvolti e alle loro famiglie. Ci impegniamo quindi, insieme al sindaco di Fabriano, Giancarlo Sagramola, e alle organizzazioni sindacali e ai parlamentari del nostro territorio, perchè il Governo si attivi incisivamente per il bene del territorio, della difesa dei posti di lavoro e degli assetti produttivi, nonché delle aziende dell'indotto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2015 alle 13:32 sul giornale del 23 maggio 2015 - 534 letture

In questo articolo si parla di attualità, enzo giancarli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajMU





logoEV