statistiche sito

Bassotti (Fiom Ancona): "Ondate di calore alla Whirpool di Fabriano"

logo fiom-cgil 1' di lettura 17/07/2015 - In concomitanza dell'arrivo della straordinaria ondata di calore, la RSU dello stabilimento di Melano ha richiesto urgentemente un incontro all'azienda per far fronte ai grossi disagi provocati da tale ondata di calore.

ello specifico sono stati richiesti dei cambi supplementari e pause aggiuntive per i lavoratori che stanno sulle linee di montaggio al fine di potersi rinfrescare ed evitare malori.
Lo stabilimento di Albacina oggi era in cassa integrazione.

Secondo l'azienda basterebbero solo bottigliette di acqua e sali minerali, ma noi ovviamente non lo riteniamo sufficiente in quanto la temperatura percepita all'interno degli stabilimenti è al limite della sopportazione fisica.

Se entro lunedì l'azienda non attuerà concreti interventi, ci riserviamo di intraprendere iniziative di protesta.
Questo comportamento non si addice a un'azienda che aspira a diventare la numero uno nel settore degli elettrodomestici, i suoi dipendenti sono esseri umani e non numeri!


   

da Fiom Cgil Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2015 alle 23:13 sul giornale del 18 luglio 2015 - 780 letture

In questo articolo si parla di attualità, fiom, fiom ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/al72





logoEV
logoEV