statistiche sito

Rugby: buon esordio del Camerino, battuto Fabriano

2' di lettura 18/10/2015 - Torna la palla ovale al “Luzi” di Camerino. Un campionato che sembra partire in sordina. Eravamo rimasti all’impresa storica dello scorso campionato.

I numeri: partite vinte 14 su 14, punti in classifica 65 (- 7 di penalizzazione), punti realizzati sul campo 716, subiti 73, differenza + 643. Ma questa è un’altra storia.

Il team si ripropone sostanzialmente sulla stessa ossatura della passata stagione. Tutto da verificare invece, entusiasmo e convinzione. Morselli e Antonelli partiti per altri lidi. Ancora squalificato Pavoni, rientra Ciciani dopo lunga assenza per malattia.

Il Fabriano si propone invece con qualche elemento di rinforzo. Arbitra Palombi di Perugia.

I primi 20 minuti hanno il sapore del rodaggio. Sblocca Giannola per i cussini che al 21’ va in meta. Dopo un paio di minuti, Ragni risponde bucando la difesa dei locali e riportando il risultato in parità. Si invola al 30’ Ossoli depositando l’ovale sotto l’acca fabrianese. Trasforma Giordani. Sul finire della prima parte c’è tempo per un cartellino giallo per Capaldi del Fabriano che lascia il campo: placcaggio senza palla. Al fischio dell’arbitro si chiude sul 12 a 5 per i locali.

Nel secondo tempo il Cus Camerino innesta la marcia della determinazione. Bastano 2’ per portare Paganelli in meta con trasformazione sfortunata di Giordani sul palo esterno. Sepe accorcia per gli ospiti su calcio di punizione tre minuti dopo. Ma gli universitari sembrano inarrestabili. Ortolani al 9’ in tuffo sotto l’acca avversaria, all’11’ Roccetti, al 26’ Pagliarini, al 39’ Giannola e allo scadere ancora Paganelli chiudono l’incontro sul risultato finale di 50 a 8 per i “cinghiali” camerti. Tre le trasformazioni per Contratti e due per Giordani.

Il Camerino si presenta atleticamente pronto. La differenza la fa la convinzione e la determinazione di volersi imporre. Infatti, un secondo tempo inappuntabile, ha dimostrato la differenza dei valori in campo. Sono da 15 partite imbattuti. Il Fabriano ha suscitato bella impressione, soprattutto per un paio di elementi di livello superiore.


   

da Paolo Ortolani
Cus Camerino Rugby





Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2015 alle 20:09 sul giornale del 19 ottobre 2015 - 500 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, fabriano, camerino, articolo, cus camerino rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/apl4





logoEV
logoEV