statistiche sito

Ginnastica Ritmica: le ginnaste fabrianesi alla fase Interregionale del Campionato Italiano di Serie B

2' di lettura 10/11/2015 - Bel week-end al PalaGuerrieri, ripopolato con la ginnastica ritmica, che ha ospitato la fase Interregionale del Campionato Italiano di Serie B per i concentramenti del centro-est, centro-ovest e sud.

In termini pratici si sono sfidate globalmente 46 società provenienti dalle isole maggiori e dal sud, dal Lazio, Toscana, Umbria, Abruzzo, per un totale di 440 tra ginnaste e staff tecnici.

Per la cronaca i tre concentramenti sono stati vinti dalla società siciliana Aretè, dalla sarda Ritmica 2000 e dall’ Aurora Fano che, insieme alla seconda e terza classificata hanno acquisito il diritto a disputare la finale nazionale a Padova il 6 dicembre di per l’ accesso in A2.

Alla gara hanno partecipato le ginnaste fabrianesi Valeria Carnali, Roberta Giardinieri in prestito ad una società siciliana, autori di ottime esibizioni, che però non sono state sufficienti per la qualificazione.
In gara anche Chiara Caselli per una società pesarese e Chiara Gnecchi per una società campana.

Simpatica la coreografia studiata dalle tecniche della Ginnastica Fabriano con tutte le ginnaste in erba del settore agonistico, che hanno riempito i momenti di pausa della manifestazione.
L’ organizzazione, grazie al grande aiuto avuto da molti volontari della Ginnastica Fabriano, è stata lodata dai vertici della Federazione della Ginnastica d’ Italia, presenti alla manifestazione.
La ginnastica ritmica ha fornito ancora un’ occasione alla città per dare quel movimento turistico-sportivo, che ha portato per due giorni circa 1000 persone in città, creando beneficio alla locale economia.
Un’ unica assenza da registrare, quella dei fabrianesi che si contavano sulle dita della mani, in contrapposizione del pubblico arrivato da mezza Italia per godersi due giorni di spettacolo; sicuramente purtroppo non siamo profeti in Patria e la ritmica e conosciuta solo agli addetti ai lavori.

Un ringraziamento particolare va alla Fondazione Carifac ed alla Chemiba che hanno contribuito per la realizzazione dell’ evento.
Prossimo fine settimana con la terza giornata del Campionato Italiano di Serie A1 che farà tappa a Prato, con la Fondazione Carifac Ginnastica Fabriano che dovrà difenderel’ attuate terzo post0.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2015 alle 19:15 sul giornale del 11 novembre 2015 - 663 letture

In questo articolo si parla di sport, fabriano, ginnastica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aqg3