statistiche sito

“Integra Salute”, Poliambulatorio di Specialità mediche e Centro di Riabilitazione

2' di lettura 20/01/2016 - Fabriano si arricchisce di un importante attività di servizio Inizia: “Integra Salute”, Poliambulatorio di Specialità mediche e Centro di Riabilitazione, artefice principale dell’iniziativa il dottor Paolo Taruschio, fino allo scorso anno primario del Reparto di Riabilitazione Intensiva del nostro Ospedale.

“All’inizio fu chiamata Opera prima” ci dice quest’ultimo “chi di voi se lo ricorda? Quindi Formula Uno, qui invece, sarete in molti a ricordare di averci ballato… poi Braccobaldo ed infine Zanzibar. Questa struttura che ha fatto muovere generazioni di fabrianesi amanti del ballo e del ritrovo: ma questo lo si è dimenticato, era nato come…opificio.

Ora, dopo molte vicissitudini e a dieci anni dalla sua chiusura, riprende vita e dopo luogo che è stato nel cuore di tanta gente, rinasce col nome di “Integra Salute” e si ripropone nel territorio come Poliambulatorio di Specialità mediche e Centro di Riabilitazione”. Va subito detto che Paolo Taruschio, ora in quiescenza dopo decenni di onorata carriera, è stato spronato nell’impiantare tale progetto dal figlio Jacopo, laureato in Scienze Motorie e già esperto ed apprezzato Osteopata che da alcuni anni collabora anche con la Clinica Mobile del professor Zasa, sia nella Superbike che nel circuito della Moto GP.

La struttura è composta di cinque ambulatori medici, box per trattamenti e terapie fisiche e di una ampia palestra per ginnastiche correttive e preventive. Direttore sanitario sarà il dottor Paolo Taruschio, specialista fisiatra e specialista in Anestesia e terapia del Dolore, a lui si sono già affiancati specialisti in Cardiologia, Medicina dello Sport, Omeopatia, Nutrizione e Metabolismo, Ortopedia.

Molteplici le prestazioni offerte: Fkt, tutte le terapie fisiche, tecarterapia, massoterapia, ozonoterapia, onde d’Urto, laser ed hilte terapia, ginnastiche posturali, trattamenti osteopatici, Ecg, ecocardiogrammi, prove da sforzo per idoneità sportiva agonistica alle quali, altre ancora se ne aggiungeranno. Il Poliambulatorio – conclude il creatore del progetto - non vuole assolutamente essere alternativo ai già validi Servizi pubblici o privati presenti sul territorio, ma proporre una formula di Medicina “Integrata” giovane e professionale che mira soprattutto al benessere fisico, psichico e funzionale della persona nella sua interezza”.


   

da Daniele Gattucci





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2016 alle 17:16 sul giornale del 21 gennaio 2016 - 2625 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Gattucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/asI1





logoEV
logoEV