statistiche sito

Punto nascita, il Tar accoglie la sospensiva contro la chiusura

Culle vuote, nascite in calo 1' di lettura 28/01/2016 - Il Tar ha accolto la sospensiva richiesta dal Comune per evitare la chiusura del punto nascita di Fabriano.

“ Ho sempre chiesto alla politica – dichiara il Sindaco Sagramola – come da insegnamenti della mia formazione cattolica, di non fare parti uguali tra disuguali ( Don Milani), ma la politica non c’è riuscita. Noi non abbiamo mollato ed abbiamo continuato a chiederlo, con il supporto dei partiti del territorio (PD/UDC) e del Coordinamento punto nascita Fabriano, in tutti gli incontri istituzionali che abbiamo avuto con la Regione.

L’atto di sospensiva, come dichiarato dal Presidente Ceriscioli, consente alla Regione di prendere tempo per valutare gli atti. Ora la comunità che rappresento chiede con forza che vengano riconosciute le diverse condizioni in cui vivono le popolazioni montane delle Marche. Fabriano e l’entroterra montano hanno bisogno di un ospedale capace di assicurare sicurezza e salute alle persone che vivono nei nostri territori, questo è quello che insieme al Presidente della Regione dobbiamo garantire. ”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2016 alle 17:25 sul giornale del 29 gennaio 2016 - 892 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Comune di Fabriano, nascite, Culle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/as3t





logoEV
logoEV