statistiche sito

Jesi: Cecilia Galatolo, giovane di Mergo, presenta 'Non lo sapevo ma ti stavo aspettando'

2' di lettura 29/01/2016 - Durante la giornata dedicata alle Comunicazioni Sociali, sabato mattina del 30 gennaio verrà presentato, presso il Centro Pastorale Diocesano di via Lorenzo Lotto a Jesi, un romanzo dal titolo “Non lo sapevo ma ti stavo aspettando”, scritto da una ragazza di 23 anni, Cecilia Galatolo; una studentessa di Mergo, che sta per laurearsi in Comunicazione a Roma.

Il programma del 30 gennaio «Misericordia: immagini, opere e parole per comprendere e vivere il Giubileo»: su questo tema si svolgerà la giornata che l’Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi di Jesi dedica al patrono dei giornalisti e degli scrittori cattolici san Francesco di Sales. Sabato 30 gennaio dalle 10 presso il Centro Pastorale diocesano di via Lorenzo Lotto a Jesi saranno proposte riflessioni per conoscere le modalità di indizione dell’Anno Santo.

La giornata è stata preparata dalla Commissione diocesana per le comunicazioni Sociali ed è aperta ai collaboratori del settimanale Voce della Vallesina, ai giornalisti, a quanti fanno parte di associazioni e a tutti coloro che desiderano approfondire il significato della Misericordia. Dopo la preghiera suggerita dal Vescovo Gerardo, i presenti si erano spostati nel parco del Seminario dove era stato presentato il cantiere per la costruzione della nuova sede della Caritas, da poco avviato e quest’anno ci sarà modo di entrare nella struttura che è quasi pronta.

La bolla di indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia sarà presentata dal vescovo Gerardo Rocconi. Seguiranno una conversazione sulle parole della misericordia nel cristianesimo proposta da don Corrado Magnani e una presentazione delle parole della misericordia nell’Islam e nella tradizione coranica a cura dalla scrittrice Asmae Dachan. La guida turistica Raffaella Gattini proporrà il “Tour urbano del Giubileo. Tracce di Misericordia nell’arte jesina”, a cura del Museo Diocesano e dell'Associazione Guide delle Marche. “Non lo sapevo, ma ti stavo aspettando” è il romanzo della giovane Cecilia Galatolo che l’autrice presenterà in anteprima. L’ultima parte della mattinata sarà dedicata alla Caritas diocesana con la presentazione dei progetti da parte del direttore, il diacono Marco D’Aurizio, e la visita al cantiere della nuova struttura. Ai presenti saranno donati la Rivista Diocesana e la Lettera dei Vescovi Marchigiani sulla famiglia.

L’incontro si concluderà con un buffet con cibi della tradizione marchigiana e algerina.


   

dagli Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2016 alle 17:46 sul giornale del 30 gennaio 2016 - 2344 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/as6m





logoEV
logoEV