Sassoferrato: domenica l'accensione dell'albero più addobbato d'Italia

1' di lettura 14/12/2018 - La cerimonia di Accensione dell’Albero di Natale Naturale Addobbato più Alto d’Italia, prevista per l’8 dicembre scorso e sospesa per la tragedia di Corinaldo, si effettuerà domenica 16 dicembre e vorrà essere anche un momento significativo di riflessione e di raccoglimento per le vittime della tragedia e per ricordare Mattia Orlandi, quindicenne di Frontone, che recentemente era passato a giocare con i giovani del Sassoferrato.

Il Comune di Sassoferrato in collaborazione con la ProLoco, i commercianti, le Associazioni varie, alla presenza dei ragazzi e dei rappresentanti della società calcio Sentinate e con la partecipazione di Marco Sparponi, fratello di Michele campione di ciclismo, scomparso per un incidente stradale nel 2017 vorranno ricordare il valore della vita ed esprimere cordoglio per le tutte le vittime, un saluto particolare andrà a Mattia e alla sua famiglia.

La giornata si svolgerà secondo il programma di …"UNA DOMENICA... CON NOI!" che prevede dalle ore 15,00 nel centro storico del Rione Borgo: l’operazione decoro con i lavori dei nostri bambini; il mercatino, street food, castagne e vin brulè; la Slitta di Babbo Natale; la Visita alla casetta di Babbo Natale (Via Mazzini); i Laboratori e decorazioni con i negozianti del Centro; l’esibizione del piccolo coro di Natale...le dolci voci dei bambini; la Musica sotto l'albero con il gruppo "L.I.T." (Benedetta Bayari, Tommaso Agostinelli, Iacopo Strada e Giulio Passeri); l’ Accensione abete naturale di via Cavour con l'ospite Marco Scarponi( h.18.15 circa): e per finire...animazioni per grandi e piccini con lo Spettacolo di arte varia e illusionismo con Mattia Fornaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2018 alle 09:22 sul giornale del 15 dicembre 2018 - 864 letture

In questo articolo si parla di attualità, sassoferrato, Comune di Sassoferrato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a2rF





logoEV