Si introduce in casa di due anziani coniugi, terrorizzato di essere inseguito, soccorso dal 118

1' di lettura 18/02/2019 - Domenica 17 febbraio, in tarda serata, a Fabriano (An), nella Frazione Borgo Tufico, un 54enne munito di un coltello da cucina, dopo avere abbandonato la propria auovettura, aver camminato per strada ed aver superato anche un campo incolto, si è introdotto all’interno dell’abitazione di due anziani coniugi.

Senza mai minacciarli, né aggredirli fisicamente, danneggiava una porta finestra per accedere al terrazzo e chiedeva aiuto in quanto asseriva di essere inseguito da (fantomatiche) persone che lo volevano ​​​​​​​uccidere. I militari del nucleo operativo e radiomobile di Fabriano nonché delle stazioni di Cerreto D’Esi (An) e di Genga (An), sono intervenuti prontamente sul posto.

Sono riusciti a convincere l’uomo, nel frattempo rimasto sul terrazzo dell’abitazione, dal desistere dal suo intento ed a scendere. È stato subito soccorso dal personale medico del 118 e trasferito presso l’ospedale di Fabriano dove si trova ​​​​​​​tuttora per i necessari accertamenti.






Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2019 alle 12:50 sul giornale del 19 febbraio 2019 - 1972 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4pb





logoEV