"Un anno da record" per le strutture museali fabrianesi: in rialzo presenze ed incassi

3' di lettura 09/01/2020 - “Un anno da record” il commento dell’assessora con delega alla Cultura, Ilaria Venanzoni, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte anche il sindaco Gabriele Santarelli e gli operatori culturali dei poli culturali sopra citati.

Procediamo con ordine, perché gli argomenti posti sul tappeto anche dal primo cittadino che ha annunciato la prossima chiusura “Per le grandi difficoltà di gestire con i proprietari dei beni queste realtà e nonostante l’impegno dell’amministrazione” del Museo degli Antichi Mestieri, meglio conosciuto come il Museo delle Biciclette e quello del Museo degli antichi Pianoforti. Ci fermiamo qui, ma torneremo sull’argomento, ed entriamo subito nel cuore dell’incontro con i cronisti tenuto nella sala “Pilati della Biblioteca.

Il Museo Carta e Filigrana nel 2019 ha raggiunto 43.311 visitatori (incassati 343.799 euro, nel 2018 312mila euro) quindi in aumento se si calcolano i 39 mila del 2018, i 24 mila del 2017, anno del sisma insieme al 2016 e i 41.000 del 2015. In piena espansione, come sottolineato dalla Venanzoni, il numero dei partecipanti ai Laboratori, in pratica di bambini e ragazzi che hanno imparato a produrre la carta fatta a mano: 12.199 nel 2019 ai Laboratori presso il Museo della carta e se si esclude l’anno 2017, (presenze di bambini non superiore alle 5mila visite causa terremoto) il dato è lievemente in aumento rispetto agli altri anni.

Come il Museo della Carta, chiuso per lavori di manutenzione ai macchinari e alla struttura (riaprirà i primi di febbraio) anche la Pinacoteca Molajoli, ha incamerato circa 64mila euro di cui 49 grazie alla mostra su Gentileschi. In particolare sono stati 26.663 gli ingressi annuali nella struttura. Di questi 10.110 per la mostra su Gentileschi, 13.445 per ammirare l’opera di Leonardo, la Madonna Benois.

“A far meditare – ha chiosato Santerelli - il dato su 10.110 ingressi per Gentileschi, solo 3.715 sono stati i visitatori residenti, gratis, a conferma che sono pochi i fabrianesi ad aver ammirato la mostra. La Pinacoteca che ha una nuova direttrice, Francesca Mannucci, nel 2016 – ha rimarcato la Venanzoni - aveva incassato nel periodo del terremoto, 1.600 euro, nel 2017 e nel 2018, invece, non aveva superato quota 3.500 euro. Stiamo procedendo al riallestimento e ci saranno due novità importanti quando riaprirà in primavera. La prima è l’esposizione di tre arazzi fiamminghi restaurati a cura del ministero dei Beni culturali. La seconda è rappresentata dal prestito, per un anno, ma speriamo per più tempo, da parte della Pinacoteca di Brera della pala che Carlo Bononi ha realizzato, nel 1811, per l’ex convento di Clausura di Fabriano”.

Per quanto concerne invece il teatro Gentile da evidenziare i 243 abbonati per la stagione di prosa (erano 260), 112 gli abbonati per la stagione di lirica, la novità di questo anno, 155 abbonati per la stagione sinfonica. A breve debutterà anche una piccola stagione del teatro ragazzi con tre appuntamenti nei prossimi mesi. Numeri in aumento anche per il Museo Guelfo: 279 presenze, per il Teatro Gentile, 174. In chiusura d’incontro la Biblioteca con la Sezione ragazzi che si rivolge a una fascia di età fino a 15 anni e vanta 602 utenti attivi nel 2019 per 4.529 prestiti.

“In proporzione – ha rilevato l’assessore - leggono più i bambini che gli adulti – aggiungendo – tra le altre attività è in corso il restauro, grazie all’Art bonus, per un valore di 15.000 euro del pianoforte del Foyer del teatro Gentile che tornerà funzionante entro l’anno. I libri acquistati sono stati 240. I libri della sezione ragazzi sono 8.000,109 quelli ricevuti grazie a donazioni di privati. Svolte nel 2019 anche diverse attività, all’aperto o in altri luoghi con il progetto “Nati per leggere”. Ad oggi sono 6.570 gli iscritti in Biblioteca. Nell’ultimo anno sono stati spesi circa 10.000 euro per l’acquisto di libri e dvd; le opere presenti in biblioteca sono 44.078.”








Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2020 alle 16:05 sul giornale del 10 gennaio 2020 - 375 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, fabriano, musei, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/beQd





logoEV
logoEV