Legge Bed&Breakfast, Santarelli: "Un attacco senza precedenti al turismo delle aree interne e montane"

bed and breakfast 1' di lettura 21/02/2020 - Attacco ai B&B. È questo quello che sta avvenendo in regione in questi giorni dove è in discussione una legge che imporrebbe ai B&B di tipo non imprenditoriale, ossia la maggior parte, di chiudere per almeno 185 giorni all'anno. Non si comprende quale sia il motivo di questa scelta ma le conseguenze invece sono chiarissime:

un attacco senza precedenti al turismo delle aree interne e montane.

In queste aree sono assenti le grandi strutture recettive e la capacità di accogliere i turisti dipende esclusivamente dai b&b che sono quasi tutti di tipo non imprenditoriale.

Da questi segnali inquietanti che arrivano dalla regione si capisce ancora di più quanto sia importante che i comuni dell'entroterra di uniscano per far valere la propria voce e tutelare i propri territori da chi ha una visione completamente miope e unidirezionale.


da Gabriele Santarelli
sindaco di Fabriano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2020 alle 16:01 sul giornale del 22 febbraio 2020 - 1697 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, marche, gabriele santarelli, Bed and Breakfast, Movimento 5 Stelle, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgzu





logoEV