Sassoferrato: Coronavirus, dei due tamponi effettuati sul territorio comunale uno è positivo

coronavirus 2' di lettura 11/03/2020 - Si rende noto che, dei due ulteriori tamponi effettuati sul territorio comunale, uno è risultato positivo ed è stato prontamente preso in carico dal Servizio Sanitario Nazionale che sta provvedendo a porre in essere le necessarie procedure per il corretto trattamento del caso.

Il C.O.C. si è immediatamente attivato per garantire, con il continuo supporto della Protezione Civile, l’assistenza primaria anche nel caso di che trattasi.

Si rappresenta, tuttavia, che il numero dei concittadini che erano stati sottoposti a quarantena preventiva perché entrati in contatto con i soggetti risultati positivi nei giorni scorsi sta gradualmente diminuendo, non essendo sopraggiunti sviluppi negativi delle relative condizioni cliniche.

Al fine di rispondere alle domande più frequenti circa le misure da adottare nel periodo di vigenza delle norme regolanti l’attuale emergenza epidemiologica, si mette a disposizione il link del sito del Governo ove sono reperibili informazioni sempre aggiornate in ordine alle principali tematiche ricorrenti sottoposte dai cittadini http://www.governo.it/it/articolo/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/14278

Si segnala in particolare, con riguardo ad alcune delle domande più frequenti, che:
- tutto il territorio nazionale è divenuto “zona rossa” per effetto del DPCM 09/03/2020 e pertanto le prescrizioni vigono in modo uguale ovunque e sono efficaci dalla data del 10 marzo e sino al 3 aprile;
- si deve evitare di uscire di casa;
- si può uscire per andare al lavoro o per ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni essenziali. Si deve comunque essere in grado di provarlo, anche mediante autodichiarazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e locali. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato; il modello di autocertificazione è disponibile anche sul sito istituzionale del Comune di Sassoferrato;
- i mercati sono ammessi solo se tenuti in luogo aperto e recintato, dove è previsto il controllo dell’accesso.

L’Amministrazione comunale rinnova l’invito alla cittadinanza ad evitare ogni spostamento se non limitato e contingentato alle esigenze indifferibili previste dalla normativa vigente.

Il Sindaco
F.to Ing. Maurizio Greci






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2020 alle 17:49 sul giornale del 12 marzo 2020 - 2108 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sassoferrato, marche, Comune di Sassoferrato, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bhwH





logoEV